Universal Store per Windows e Windows Phone

 

Una diapositiva trapelata conferma l'interesse di Microsoft di colmare il divario tra dispositivi desktop e mobili

Scritto da Simone Ziggiotto il 15/02/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Universal Store per Windows e Windows Phone

Una diapositiva trapelata conferma l'interesse di Microsoft di colmare il divario tra dispositivi desktop e mobili. Lo farà attraverso l'Universal Store.

Secondo recenti indiscrezioni, Microsoft sta lavorando su uno store di contenuti (applicazioni, giochi, ecc) che sia universale per le sue due attuali piattaforme, Windows per desktop e tablet e Windows Phone per smartphone. L'Universal Store, come dovrebbe essere chiamato, consentirà dunque agli utenti di scaricare le stesse applicazioni per il desktop di Windows e per i telefoni Windows Phone.

L'utente di Twitter @AngelWZR ha condiviso uno screenshot di un documento che cita l'Universal Store, che confermerebbe l'esistenza del negozio digitale e, di conseguenza, anche i piani di Microsoft di uniformare il più possibile le sue due piattaforme.

L'immagine trapelata, in particolare, mostra una diapositiva che spiega agli sviluppatori che hanno da oggi la possibilità di creare applicazioni che funzionano sia per il sistema operativo Windows che sui dispositivi Windows Phone. C'è un modello di 'Shared Solution' che gli sviluppatori possono utilizzare per creare i loro programmi, così come è a loro disposizione da Microsoft un tool di strumenti per testare le applicazioni. Tutto questo sarebbe una ulteriore prova del fatto che si arriverà in futuro ad avere applicazioni che funzioneranno sia sui dispositivi desktop che mobili.

Microsoft Universal Store

La seconda diapositiva trapelata indica che una percentuale dell'80 per cento del codice XAML (su cui si basano le due piattaforme) può essere utilizzato sia su Windows Phone che Windows desktop. Il restante 20 per cento sembra essere dedicato alla personalizzazione dell'aspetto e ad altre funzioni particolari delle applicazioni.

Se questa fonte e tutte le recenti indiscrezioni si possono ritenere affidabili, allora sembra che Microsoft sta cercando, anche con una certa rapidità, di colmare il divario tra dispositivi desktop e mobili. Sembra una grande idea, in teoria, però come reagiranno i consumatori?

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?