Perche' Nadella CEO di Microsoft vuole puntare molto su Apple

 

Satya Nadella, che ha assunto il ruolo di amministratore delegato di Microsoft meno di due mesi fa, farà il suo primo discorso pubblico questa sera nella sua prima conferenza stampa, dove si prevede parlerà anche di Apple

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/03/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Perche' Nadella CEO di Microsoft vuole puntare molto su Apple

Satya Nadella, che ha assunto il ruolo di amministratore delegato di Microsoft meno di due mesi fa, farà il suo primo discorso pubblico questa sera nella sua prima conferenza stampa, dove si prevede parlerà anche di Apple. Si prevede l'annuncio di Office per iPad.

Nadella, che aprirà l'evento che Microsoft ha organizzato per questo pomeriggio a San Francisco (dalle ore 18 italiane), annuncerà quasi sicuramente (ancora non ci sono conferme ufficiali) la disponibilità della suite Office 365 per l'iPad di Apple. La decisione di fare cassa sviluppando un pacchetto di software che ad oggi è sempre stato accessibile solo su ambiente Windows è un chiaro segnale dal nuovo capo che diversi grandi cambiamenti ha in serbo la società di Redmond nell'immediato futuro. "Se non altro, è una cosa importante che Microsoft inizi ad offrire i suoi servizi su piattaforme diverse da Windows, anche potenzialmente a scapito di Windows" ha detto Michael Silver, vice presidente della società di ricerche di mercato Gartner.

Per anni, gli investitori hanno espresso insoddisfazione per il rifiuto da parte del precedente CEO di Microsoft, Steve Ballmer, di adattare Office per funzionare su piattaforme che non siano Windows, in particolare per le sempre più popolari piattaforme di computing di Apple (MAC OS) e Google (Chrome OS/Android). Alla riunione di Microsoft con gli analisti dello scorso settembre, Ballmer ha menzionato ad una versione di Office per il sistema operativo Android di Google, ma non ha fornito dettagli. Ora che le redini della società sono però passate in mano a Nadella, che in precedenza ha lavorato a capo della divisione dei servizi cloud di Microsoft, il nuovo CEO è libero di puntare su una nuova e più seria strategia cross-platform che riesca a vedere al di là del solo Windows.

Nell'ultimo esercizio fiscale della società terminato nel giugno 2013, la divisione Office ha rappresentato per più di 16 miliardi di dollari i quasi 27 miliardi di profitti operativi di Microsoft. Se Microsoft riuscisse a portare Office anche su iPad e tablet Android, come previsto, i profitti possono solo che aumentare. Tuttavia, potrebbero anche calare le vendite di tablet che eseguono la piattaforma Windows, ma è un rischio che bisogna correre. Bisogna poi vedere se chi ha già le soluzioni alternative gratuite a Microsoft Office, come Google Docs e iWorks di Apple, decide di abbonarsi ad Office 365. Mma i vantaggi possono superare i potenziali aspetti negativi, guardando l'offerta di Office 365.

"Chiunque pensi di ottenere Office per iPad per un paio di dollari da App Store sarà seriamente deluso", ha detto Silver. "Microsoft è stata abbastanza chiara che la sua strategia è puntare su Office 365. Office per i telefoni iPhone e Android sono disponibili solo per gli abbonati di Office 365 e Office per iPad seguirà l'esempio".

Come detto ne sapremo di più questa sera, perchè la conferenza prenderà il via alle ore 10PT/1:00 ET (ora locale di San Francisco, quindi saranno le ore 18 in Italia). Potrete seguire la diretta webcast della conferenza stampa nella pagina dedicata del Microsoft News Center.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?