Microsoft possiede ora la divisione Dispositivi e Servizi di Nokia

 

Microsoft dà ufficialmente il benvenuto alla divisione Devices and Services di Nokia

Scritto da Simone Ziggiotto il 28/04/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Microsoft possiede ora la divisione Dispositivi e Servizi di Nokia

Microsoft dà ufficialmente il benvenuto alla divisione Devices and Services di Nokia.

Come confermato da una nota ufficiale, Microsoft e la divisione Devices and Services di Nokia si sono unite in un'unica realtà per "offrire una gamma di dispositivi e servizi che saranno molto apprezzati dai consumatori e offriranno nuove potenzialità alle aziende".

Approvata dagli azionisti di Nokia e dagli enti regolatori di tutto il mondo, l’acquisizione rappresenta il primo passo nell'integrazione delle due organizzazioni aziendali in un unico team.

“Diamo il benvenuto alla divisione Devices and Services di Nokia che da oggi entra a far parte della nostra famiglia" ha detto Satya Nadella, amministratore delegato di Microsoft. "Insieme ai nostri partner, continueremo a perseguire l'obiettivo di creare più velocemente innovazione per il nostro mondo basato".

A Nadella riporterà direttamente Stephen Elop, ex Presidente e CEO di Nokia, nel nuovo ruolo di Vice Presidente Esecutivo di Microsoft Devices Group: a lui il compito di guidare la divisione che si occupa di dispositivi e include gli smarthphone Lumia e i Tablet, i telefoni Nokia, l’hardware Xbox, Surface oltre ai prodotti e accessori Perceptive Pixel (PPI).

Per quanto concerne il mercato degli smartphone, Windows Phone continuerà ad essere sviluppato ed integrato nei nuovi telefoni. WP è oggi la piattaforma con il più alto tasso di crescita, e con un portafoglio di dispositivi pluripremiati in costante espansione. Secondo le ultime analisi di mercato di IDC, nel quarto trimestre del 2013, Windows Phone è stata la piattaforma ha registrato una crescita del 91 per cento su base annua.

Inoltre, con la divisione dei telefoni cellulari di Nokia, Microsoft punterà al mercato dei telefoni a basso costo, mercato che la società di Redmond valuta valere 50 miliardi di dollari annui.

Anche se proprietaria della divisione Devices and Services di Nokia, Microsoft collaborerà con altri produttori hardware, sviluppatori, operatori, distributori e retailer per fornire piattaforme, strumenti, applicazioni e servizi che permetteranno loro di creare nuovi dispositivii.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?