Windows XP ancora sul 26 per cento dei PC Desktop

 

Windows XP continua imperterrito ad esistere nei PC dei consumatori di tutto il mondo, anche se Microsoft da un mese non supporta più il sistema operativo non rilasciando più aggiornamenti per la sicurezza e bug

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/05/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Windows XP ancora sul 26 per cento dei PC Desktop

Windows XP continua imperterrito ad esistere nei PC dei consumatori di tutto il mondo, anche se Microsoft da un mese non supporta più il sistema operativo non rilasciando più aggiornamenti per la sicurezza e bug. Xp ha una quota del 26 per cento, più alta di quella di Windows 8.

Più del 26 per cento di tutti i computer desktop stanno attualmente utilizzando Windows XP, un sistema operativo che Microsoft sta cercando di far dimenticare.

Windows 7 detiene ancora la quota del mercato più grande, pari al 48,77 per cento, ma è comunque impressionante che XP continua a persistere, anche dopo che Microsoft ha smesso di supportare il sistema operativo con aggiornamenti per la sicurezza e correzioni di bug (ad eccezione per il bug che ha di recente colpito Internet Explorer).

Pur essendo più vulnerabile alle minacce alla sicurezza più che mai prima d'ora, XP viene ancora utilizzato ampiamente in tutto il mondo. Windows ha da più di un anno avvisato gli utenti che avrebbero prima o poi smesso di supportare il sistema operativo, ma gli utenti di XP non sembrano aver accolto il consiglio.

Tuttavia, XP ha perso una quota (seppur minima) dell'1,4 per cento nel giro di un anno. Windows 8 è ancora molto indietro rispetto a XP, con una quota di solo l'11,3 per cento di utilizzo.

Cosa si inventerà Microsoft per dire agli utenti di XP di passare a Windows 7 o 8?

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?