Nadella: su Windows 9 convergenza di Windows, Windows Phone e Xbox

 

In futuro non esisteranno più distinzioni tra Windows per PC, per i telefonini e per la Xbox

Scritto da Maurizio Giaretta il 23/07/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Nadella: su Windows 9 convergenza di Windows, Windows Phone e Xbox

In futuro non esisteranno più distinzioni tra Windows per PC, per i telefonini e per la Xbox. Satya Nadella, il CEO di Microsoft, ha annunciato infatti l'intenzione di far convergere entrambi i sistemi operativi in uno soltanto, in grado di adattarsi a schermi di tutte le dimensioni.

Dovremo aspettare probabilmente la presentazione di Windows 9 per assistere a uno dei più grandi cambiamenti relativi al sistema operativo più conosciuto al mondo. La notizia da tempo era nell'aria e ora è stata confermata direttamente dal numero 1 della società di Redmond: in futuro ci sarà un solo Windows e sarà in grado di adattarsi agli schermi di tutte le dimensioni.

L'investimento di risorse per conseguire questo obbiettivo è considerevole, ma sarà tutt'altro che vano. Un solo ecosistema sarà più appetibile agli occhi degli sviluppatori. Costoro si troveranno a interagire con un bacino di utenza ben più grande rispetto a quello attuale e avranno la possibilità di aumentare i guadagni. Non dovranno far altro che usare gli strumenti per le "Universal Windows Apps", che sono stati annunciati ad Aprile durante la conferenza Microsoft Build.

"NELLA PROSSIMA VERSIONE DI WINDOWS FAREMO CONVERGERE I TRE ATTUALI SISTEMI OPERATIVI"

Inoltre, una volta creato un ecosistema universale, non ci dovranno essere più gruppi di lavoro multipli per gli stessi servizi (per computer, smartphone e console). Ce ne sarà soltanto uno sul quale potranno essere concentrare le risorse e gli sforzi.

Si parla di "un sistema operativo in grado di coprire gli schermi di tutte le dimensioni", ha chiarito Satya Nadella durante la presentazione dei risultati trimestrali. "Nella prossima versione di Windows faremo convergere i tre attuali sistemi operativi", riporta Business Insider. "In passato avevamo più squadre che lavoravano sulle diverse versioni di Windows. Ora ne abbiamo uno con un'architettura comune, scalare, che ci consente di creare le Universal Windows Apps".

Nei prossimi mesi non vedremo comunque una sola versione del sistema operativo. Per intenderci, per esempio ci potranno essere Windows Professional e Windows Enterprise, i quali avranno caratteristiche in grado di adattarsi a un certo tipo di dispositivi e alle esigenze della clientela. Questi saranno comunque legati da un'architettura comune e avranno più punti in comune rispetto alle differenze; inoltre avranno accesso a un solo negozio di applicazioni.

La distribuzione a livello commerciale di Windows 9 comincerà nei primi mesi del 2015.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?