Microsoft, Bing ora risponde alle nostre domande

 

Microsoft in Bing lancia una nuova funzionalità che consente agli utenti di continuare una conversazione nei risultati di ricerca

Scritto da Simone Ziggiotto il 14/08/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Microsoft, Bing ora risponde alle nostre domande

Microsoft in Bing lancia una nuova funzionalità che consente agli utenti di continuare una conversazione nei risultati di ricerca. Cosa significa? Ora ve lo spieghiamo.

Sebbene Bing non è ai livelli di Google come motore di ricerca, questo non ha impedito a Microsoft di aggiungere funzionalità per cercare di attirare gli utenti ad usarlo per trovare ciò che stanno cercando sul web. 

L'ultima aggiunta consente agli utenti di porre delle domande al motore di ricerca nel tentativo di dare una risposta quanto più immediata e ridurre ulteriormente le loro ricerche.

Google già risponde alle domande che gli utenti fanno quando la ricerca non è troppo vaga. In precedenza, se si voleva una risposta immediata a qualcosa su Bing si dovevano eseguire diverse query ciascuna con una frase di ricerca autonoma.

Per esempio, se si digita "chi è il presidente degli Stati Uniti" Bing risponde "Barack Obama". Quindi, se si vogliono maggiori informazioni sul Presidente è possibile digitare nella casella di ricerca "quanto alto è lui" e Bing riconosce che si sta parlando del Presidente e risponderà di conseguenza "altezza Barack Obama 6 piedi, 1 pollice".

Altro esempio, se siete alla ricerca di informazioni su "Super Mario Bros." è possibile poi chiedere "data di uscita del videogioco originale", o qualsiasi altre informazione specifica sul titolo, senza immettere la prima parte della query (Super Mario Bros.), perchè Bing si ricorda il soggetto per il quale si sta eseguendo una ulteriore ricerca di informazioni.

Ora l'aggiornamento non è onnipresente, infatti su Bing in italiano ancora non possiamo provare questa funzionalità, ma negli Stati Uniti è già stata introdotta. Tuttavia, la funzione dovrebbe essere ampliata anche nel resto del mondo presto.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?