Microsoft, evento il 20 Ottobre dedicato ai servizi Cloud

 

Ad un evento che terrà a San Francisco il 20 ottobre, Satya Nadella sarà tra i dirigenti di Microsoft che parlerà del futuro della divisione Cloud della società di Redmond

Scritto da Simone Ziggiotto il 09/10/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Microsoft, evento il 20 Ottobre dedicato ai servizi Cloud

Ad un evento che terrà a San Francisco il 20 ottobre, Satya Nadella sarà tra i dirigenti di Microsoft che parlerà del futuro della divisione Cloud della società di Redmond.

Microsoft ha in programma l'evento ""What's ahead for Microsoft's Cloud" / Che cosa è avanti per Microsoft Cloud" per il 20 ottobre a San Francisco. Il CEO Satya Nadella e l'Executive Vice President di Cloud & Enterprise Group di Microsoft Scott Guthrie saranno entrambi presenti durante l'evento che è previsto durare un'ora. Sono invitati analisti e giornalisti.

L'evento si svolgerà dalle 11 a mezzogiorno (ora del Pacifico) e verrà trasmesso in diretta streaming sul sito Microsoft News Center.

Secondo le indiscrezioni, l'evento sarà occasione per Microsoft di mostrare la strategia della società per elevarsi al di sopra delle sue concorrenti, nonché verrà dato un riepilogo degli investimenti per il settore Cloud che la società ha fatto ad oggi. Non c'è dubbio che ci saranno alcune novità, infine.

Durante una recente apparizione alla Citi Global Tech Conference, Guthrie ha parlato del grande bacino di utenti di Microsoft, presente con i suoi data center in 17 paesi in tutto il mondo.

Guthrie ha parlato anche dell'importanza di Intune, servizio di gestione dei dispositivi mobili di Microsoft, e della Enterprise Mobility Suite, che include Intune. Ha ricordato anche il servizio Microsoft Azure ML, attualmente disponibile in forma di anteprima, che fa parte della strategia aziendale per il settore Cloud. Microsoft continua a rilasciare aggiornamenti regolari di Azure, circa ogni due o tre settimane.

Solo la scorsa settimana, Microsoft ha annunciato la disponibilità del suo servizio Cache Service, oltre alla disponibilità generale del suo Disaster Recovery per Azure, l'anteprima pubblica di Elastic Scale per Azure SQL Database e funzionalità aggiuntive per il servizio DocumentDB NoSQL e altro ancora.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?