Motorola Admiral, nuovo qwerty Gingerbread solo per gli USA

 

Motorola ha presentato il nuovo Motorola Admiral, uno smartphone con tastiera completa (qwerty) frontale e schermo con diagonale a 3,1 pollici

Scritto da Maurizio Giaretta il 24/10/11 | Pubblicata in Motorola | Archivio 2011

 

Motorola ha presentato il nuovo Motorola Admiral, uno smartphone con tastiera completa (qwerty) frontale e schermo con diagonale a 3,1 pollici. Il modello sarà disponibile per l'operatore americano Sprint; pertanto ora facciamo una rapida sintesi delle caratteristiche principali.

Il sistema operativo è Android 2.3 Gingerbread (non si sa se sia possibile aggiornarlo in futuro alla nuova versione 4.0 Ice Cream Sandwich) e come tale consente agli utenti di avere numerose opzioni di personalizzazione. Basti pensare che nell'Android market le applicazioni a disposizione sono oltre 300 mila.

Il telefono opera su rete CDMA EV-DO Release A e pertanto (almeno in questa versione) non potrebbe funzionare in Italia.

E' resistente alle scosse, alla polvere, alle vibrazioni, alla bassa pressione e alle temperature estreme, ha 4 GB di memoria interna espandibile con schede microSD fino a 32 GB e conta su un processore è a 1,2 GHz.

La posizione della tastiera rende il telefono adatto a tutti coloro che inviano molti messaggi. Sono presenti diverse applicazioni integrate: per lavorare (app per la produttività, per la sicurezza ed Exchange 2003, 2007 e 2010) e per l'intrattenimento (Gmail, Facebook, Flash Player 10, Twitter, LinkedIn).

Ha una fotocamera principale a 5 Megapixel con flash LED e auto focus, che consente di registrare video a risoluzione 480p a 30 fotogrammi per secondo. La batteria è 1860 mAh, consente di parlare continuativamente per 9 ore e ha un'autonomia in standby di 79 ore.

Motorola Admiral dispone di connettività Wi-Fi, può essere usato come hotspot mobile, supporta il DLNA e integra il chip satellitare AGPS.

Motorola: Nuove foto e indiscrezioni Motorola Admiral

MotorolaNuove informazioni ed immagini relative al prossimo smartphone prodotto da Motorola per l'operatore mobile Sprint sono da poco trapelate.
Il terminale è chiamato Motorola Admiral, o meglio col nome in codice XT603, e dispone di una certificazione militare perchè è in grado di resistere a colpi, alla polvere, alle temperature estreme e alle radiazioni solari.
 
Ne avevamo già parlato qualche settimana fa, ma oggi è apaprsa una nuova immagine che ritrae l'Admiral con il suo design e tastiera QWERTY.
Colui che ha scattato la fotografia al terminale ha già detto quali siano le caratteristiche negative di Admiral: poco attraente, troppo sottile nella parte inferiore e troppo pesante nella parte superiore, il che lo rende scomodo da tenere in mano.
 
Motorola Admiral
 
I telefono dovrebbe avere uno schermo da 3,1 pollici con risoluzione VGA, un processore Qualcomm MSM8655 single-core da 1,2 GHz , fotocamera da 5 megapixel in grado di registrare video in alta definizione con risoluzione massima a 720p,  batteria da 1860 mAh e interfaccia utente personalizzata di Motorola in esecuzione in assieme a Android 2.3 Gingerbread.
Ancora nessuna informazione circa la disponibilità ed il prezzo del dispositivo, nemmeno per un'eventuale versione europea.
 

Motorola: Anticipazioni su nuovo Motorola Admiral

 
MotorolaHa fatto la sua prima apparizione in rete il nuovo modello di Motorola: Motorola Admiral.
Il dispositivo in questione compare dopo le numerose indiscrezioni delle ultime settimane per anticiparci numerose sue particolarità.
Motorola Admiral, stando ai rumors, monterebbe il sistema operativo Android 2.3 Gingerbread e un display da 3,1 pollici con risoluzione VGA. Inoltre, il dispositivo è stato creato con standard militari al fine di resistere a colpi, alla polvere, alle temperature estreme e alle radiazioni solari.
 
Motorola Admiral
 
Tra le altre caratteristiche di cui potrebbe avvalersi Motorola Admiral: cpu Qualcomm MSM 8655 con chipset da 1.2GHz, E-mail, Calendario, memoria interna da 4 GB espandibile con schede microSD fino a 32 GB, Wi-Fi con Hotspot integrato, fotocamera da 5 megapixel con flash in grado di registrare video in HD fino a 720p, batteria da 1860mAh che dovrebbe garantire una buona autonomia e GPS.
Il lancio sul mercato dovrebbe avvenire con l'operatore mobile Sprint il quale garantirebbe il servizio Direct Connect (già presente in Kyocera DuraMax e DuraCore).
Il servizio Direct Connect sta cercando di sostituire l'attuale push-to-talk degli utenti, offrendo loro fino a tre volte l'area di copertura utilizzabile attraverso le onde CDMA. A questo proposito Sprint si propone di ampliare le proprie capacità PTT a livello internazionale a partire dal prossimo anno.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?