Motorola Moto E vs Moto G vs LG L90: Android 4.4 a confronto

 

Facciamo un confronto tra smartphone di media fascia: Motorola Moto E, Motorola Moto G e Lg L90, probabilmente i tre nuovi esemplari che si possano trovare con il migliore rapporto qualità prezzo per chi non vuole spendere cifre da capogiro

Scritto da Maurizio Giaretta il 17/06/14 | Pubblicata in Motorola | Archivio 2014

 

Motorola Moto E vs Moto G vs LG L90: Android 4.4 a confronto

Facciamo un confronto tra smartphone di media fascia: Motorola Moto EMotorola Moto G e Lg L90, probabilmente i tre nuovi esemplari che si possano trovare con il migliore rapporto qualità prezzo per chi non vuole spendere cifre da capogiro.

Prima di parlare di prezzi però ci vorremmo soffermare sulle caratteristiche tecniche di ciascuno. Il minimo comune denominatore è Android 4.4 KitKat. Gli schermi vanno da un minimo di 4,3 a un massimo di 4,7 pollici. Le fotocamere vanno dai 5 agli 8 Mpx, la memoria va dai 4 GB agli 8 GB (espandibili in 2 casi su 3), mentre per quanto riguarda la RAM c'è 1 GB per ciascuno. Le batterie vanno dai 1980 ai 2540 mAh.

Motorola Moto E, Moto G e LG L90 a confronto

SCHERMO
Moto E - Su 4,3 pollici di diagonale sono disseminati 540x960 pixel e ciò fa si che la densità sia tutto sommato buona (256 ppi; teniamo conto che il Retina Display di iPhone ha 326 ppi). C'è la tecnologia IPS che garantisce ampi angoli di visione senza perdita di luminosità. 2 PUNTI
Moto G - Lo schermo è uno dei punti di forza di Moto G, in quanto il telefono vanta un 4,5 pollici con risoluzione HD, per un corrispettivo di 329 punti per pollice. Inoltre non parliamo di LCD, ma di AMOLED. 3 PUNTI
L90 - Qui il pannello è il più grande, anche se la risoluzione non è sbalorditiva: stiamo parlando di 540x960 pixel su 4,7 pollici per un corrispettivo di 235 ppi. La tecnologia è LCD. Come scopriremo presto, i pixel non sono tutto e L90 avrà modo di recuperare. 1 PUNTO

MEMORIA
Moto E - La situazione è la seguente: 4 GB di ROM con alloggio per schede microSD. Significa che la prima cosa da fare non appena si acquista il telefono è di comprare anche una microSD per aggiungere memoria. Al netto dello spazio richiesto dalle app e dal sistema operativo, all'utente rimangono circa 2 GB. 2 PUNTI
Moto G - Qui la situazione è diversa. Del telefono ci sono 2 versioni, la prima con 8 GB (meno costosa, che teniamo in considerazione per questo confronto) e l'altra con 16 GB. In entrambi i casi manca purtroppo l'alloggio per schede di memoria. E' stata comunque annunciata a breve una versione 4G del telefono proprio con slot microSD; arriverà prossimamente nei negozi. 2 PUNTI
L90 - Si prendano 8 GB di memoria e si aggiunga l'alloggio per le schede esterne. E' questa la ricetta di L90, che dunque offre all'utente già un soddisfacente ammontare di MB, ai quali se ne possono aggiungere a piacimento. 3 PUNTI

Motorola Moto E

SOFTWARE
Moto E e Moto G - L'interfaccia utente in uso su Android 4.4 è leggera. La situazione è la stessa per entrambi i telefoni della famiglia Motorola. 2 PUNTI
L90 - In aggiunta ad Android 4.4 c'è un'interfaccia ricca di funzioni. Tra tutte spicca il Knock Code, molto apprezzato generalmente, che consente di accendere e spegnere il telefono con un paio di colpetti sullo schermo. Così si evita il rischio di usare e usurare i pulsanti fisici (e magari si evita di dover buttare lo smartphone a causa della loro rottura). 3 PUNTI

FOTOCAMERA
Moto E - Qui la fotocamera non è tra le migliori, ma ha quello che serve se si tratta di scattare qualche foto al volo. Il sensore è da 5 Megapixel. Manca il flash. La registrazione video si ferma a 480p. 1 PUNTO
Moto G - Il sensore è un 5,0 Megapixel. Tuttavia è presente il flash LED e l'utente ha la possibilità di registrare video HD. 2 PUNTI
L90 - Si fa un salto a 8 Megapixel e ciò è un bene poichè si possono scattare foto in 16:9 a circa 6 Mpx. C'è il flash e i video che si registrano sono Full HD. 3 PUNTI
 

CONNETTIVITA'
Tutti e tre non offrono la connettività di rete 4G. Mettono a disposizione, invece, il WiFi, Bluetooth, AGPS e GLONASS. Moto G e L90 hanno l'NFC. 2 PUNTI
 
PROCESSORE
Moto E - E' presente un Snapdragon dual core da 1,2 GHz con processore grafico Adreno 302 da 400 MHz. 2 PUNTI
Moto G - La potenza non manca grazie al processore Snapdragon quad core con GPU Adreno 305. 3 PUNTI
L90 - Anche in quest caso è presente un quad core, sempre Snapdragon, a 1,2 GHz con processore grafico Adreno 305. 3 PUNTI
 
Motorola Moto G
 
AUTONOMIA
Moto E - La batteria è di 1980 mAh. L'interfaccia è leggera, il numero dei pixel non è spropositato (non fa lavorare troppo il processore) e lo schermo è il più piccolo dei tre. L'autonomia è soddisfacente. 2 PUNTI
Moto G - In questo caso la batteria è più potente - 2070 mAh - , tuttavia deve far fronte a uno schermo più grande e a una mole maggiore di pixel. A supporto c'è un processore quad (anzichè dual) core. 2 PUNTI
L90 - Qui si fa decisamente un balzo in avanti. Infatti ci sono ben 2540 mAh. Lo schermo è più spazioso degli altri, ma il numero di pixel da controllare è lo stesso di Moto E. L'autonomia ringrazia. 3 PUNTI
 
CONCLUSIONE SENZA PREZZO
Il confronto delle caratteristiche principali fa ottenere 13 punti a Moto E, 16 punti a Moto G e 18 punti a L90. Quello di cui non abbiamo tenuto in considerazione finora è il prezzo. Moto G nella versione 8 GB italiana costa lo abbiamo trovato a 169 euro (link). Per L90 italiano ci vogliono invece 210 euro (link). Quanto può costare Moto E?
 
Lg L90
Ve lo diciamo noi: 130 euro per la versione italiana (link). Se consideriamo che si tratta di un modello con 1 GB di RAM, Android 4.4, una buona densità di punti, memoria espandibile, e se consideriamo che è in vendita da poche settimane, il prezzo è decisamente buono.

CONCLUSIONE CON PREZZO (PONDERATA)
Proviamo a fare un esperimento: dividere le caratteristiche per il prezzo. Moto E ottiene un coefficiente di 0,1. Moto G ottiene 0,094. Infine L90 si aggiudica uno 0,085. Dunque il più conveniente è proprio Moto E.IL PIU' CONVENIENTE E' MOTOROLA MOTO E
 
In ogni caso nell'acquisto di uno smartphone entrano in ballo le preferenze personali. E' comunque interessante sapere che si possano cominciare ad acquistare telefoni di buona fattura anche a prezzi contenuti. La forte concorrenza sta avvantaggiando specialmente i clienti. Basti pensare che Moto E se fosse uscito due anni fa sarebbe costato più di 200 euro.

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?