NFC: con Tellcard Mobile, pagamenti da cellulare

 

Tellcard è un progetto avviato l'anno scorso nella provincia di Sondrio, che serve a effettuare pagamenti di basso importo (fino a 15 euro) con la moneta elettronica (tramite la tecnologia Near Field Communication, NFC) utilizzando le carte V PAY Credito Valtellinese

Scritto da Maurizio Giaretta il 23/09/09 | Pubblicata in Near Field Communication | Archivio 2009

 
Tellcard è un progetto avviato l'anno scorso nella provincia di Sondrio, che serve a effettuare pagamenti di basso importo (fino a 15 euro) con la moneta elettronica (tramite la tecnologia Near Field Communication, NFC) utilizzando le carte V PAY Credito Valtellinese.

La “moneta elettronica” non è altro che il pagamento tramite il telefono cellulare. Il progetto è pensato per i piccoli pagamenti di tutti i giorni (come l'acquisto del giornale, caffè, fast food...) e sostituisce il contante.

A 50 dipendenti del Credito Valtellinese sarà consegnato un cellulare Nokia dotato di applicazione TellCard Mobile V PAY per i pagamenti contactless (effettuabili avvicinando il cellulare al al lettore POS) di piccolo importo. I pagamenti potranno essere effettuati solamente negli esercizi commerciali convenzionati (tra Sondrio, Chiavenna, Morbegno, Tirano e Bormio sono già 180).

NFC è una tecnologia standard di connettivitá wireless a corto raggio che consente scambi sicuri di dettagli di pagamento tra un telefono cellulare abilitato ai pagamenti contactless e un lettore POS dedicato presso il punto vendita, portando i dispositivi entro una distanza di 4 cm l’uno dall’altro.

Tellcard, la carta di debito europea V PAY del Credito Valtellinese con applicazione contactless, rientra nell'ambito di un progetto europeo di sperimentazione di pagamento tramite telefono cellulare. E' promosso da Credito Valtellinese, Visa Europe e Key Client Cards & Solutions.

Svezia: Cellulari e NFC per aprire le camere in Hotel
 
NfcLa Svezia ci ha sempre abituati a scelte innovative e particolarmente interessanti sia a livello culturale sia a livello tecnologico.

Questa volta tocca alla chiavi utilizzate per aprire le camere negli Hotel: niente più chiavi e tessere magnetiche ma la possibilità di sfruttare direttamente il cellulare per aprire e chiudere le porte.

 Il funzionamento è molto semplice: mediante la tecnologia NFC (Near Field Communication, ovvero comunicazione di prossimità) sarà possibile caricare nel cellulare la chiave di apertura e, semplicemente avvicinando il cellulare alla porta, sarà possibile aprirla.

Schema funzionamento NFC
 
La tecnologia aumenta anche la sicurezza e consente di evitare problemi in caso di smarrimento di chiavi o tessere.
Se un telefono cellulare viene perso, le credenziali di accesso posso essere revocate in remoto e quindi rigenerate, rendendo quindi impossibile utilizzare il cellulare perso per aprire una porta.

Il progetto pilota verrà attuato presso il Clarion Hotel Stockholm e presto potrebbero arrivare soluzioni anche in ambito domestico e commerciale, con serrature e controllo degli accessi mediante tecnologia NFC.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?