Nokia perdere quote di mercato nel Q3 2011, atteso miglioramento con Windows Phone

 

Nokia non sta vivendo un bel periodo ultimamente, anche se l'azienda ha fatto di tutto per risollevarsi nel mercato globale cercando di distinguersi dagli altri produttori

Scritto da Simone Ziggiotto il 05/12/11 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2011

 

Windows PhoneNokia non sta vivendo un bel periodo ultimamente, anche se l'azienda ha fatto di tutto per risollevarsi nel mercato globale cercando di distinguersi dagli altri produttori. Per fare questo i finlandesi hanno puntato molto sulla partnership siglata con Microsoft per la produzione di smartphone con Windows Phone, il primo dei quali è il recente Lumia 800.

Nokia ha mostrato una capacità di ripresa ai tempi duri che ha già affrontato e, dopo l'annuncio della partnership nel mese di febbraio, molti si sono domandati quanto questo cambiamento possa influenzare l'immagine dell'azienda. Anche se l'idea è di continuare a puntare sul sistema operativo Symbian (con la linea Asha), il futuro di Nokia vede i riflettori puntati sulla piattaforma mobile di Windows, e come Stephen Elop ha così coraggiosamente al Nokia World, la Lumia 800 è "il primo vero dispositivo Windows Phone."

Parole che potrebbero sconvolgere concorrenti del calibro di HTC, LG e Samsung, i quali possiedono le licenze per la produzione di Windows Phone. Tuttavia, un recente rapporto di Taloussanomat Helsinki mostra che negli ultimi 12 mesi Nokia ha perso il 45 per cento della quota di mercato prendendo il loro dominio dal 76 per cento fino al 31 per cento.

Nokia Lumia 800

Nessun allarme: i finlandesi possiedono ancora il primo posto, ma il divario si è notevolmente ridotto, con la maggior parte delle loro vendite ora in possesso di Samsung che, a loro volta, sono notevolmente aumentate da appena il 3% al 25% nello stesso arco di tempo. Ad Apple spetta il terzo posto con il 16 per cento nel Q3 2011.

Tutto questo non significa la fine per Nokia, anzi, ma non è comunque un bel periodo per i finlandesi. Il cambiamento era necessario.  Una volta che le festività natalizie e l'ultimo trimestre finanziario si concluderanno con la fine dell'anno in corso, potremmo tirare le somme e vedere che effetti ha avuto l'arrivo di Lumia 800 ha avuto sul mercato.

Morgan Stanley, ottime aspettative per Nokia Windows Phone nel 2012

Il 2012 per Nokia sarà un anno molto positivo, grazie alla consacrazione dell'alleanza con Microsoft.
 
Dopo aver presentato la neogenita famiglia Lumia lo scorso Ottobre al Nokia World, il nuovo Nokia Lumia 900 dovrebbe essere il primo passo per l'esplosione definitiva della piattaforma Windows Phone. Lumia 900 è uno smartphone presentato al CES 2012, che per caratteristiche assomiglia molto a Nokia Lumia 800.
 
Secondo la società finanziaria Morgan Stanley, nel 2012 la società finlandese dovrebbe vendere una cifra che si aggira sui 37 milioni di Nokia Windows Phone. Le cose dovrebbero farsi ancora più rosee nell'anno a venire, quando cioè le unità vendute dovrebbero essere 64 milioni.
Se si aggiungono i conti (sempre fatti da Morgan Stanley) riguardanti HTC, il totale di Windows Phones venduti nel 2012 salirebbe a 43 milioni e nel 2013 a un totale di 74 milioni. Si noti che queste cifre riguardano solamente due costruttori (per esempio non sono stati presi in considerazione Samsung, LG e altri).

Windows Phone: la seconda generazione di smartphone sara' di Nokia

Quando Microsoft ha rilasciato i propri risultati finanziari trimestrali del Q4 2011, non era menzionata la piattaforma Windows Phone. Per capire come sta andando il nuovo sistema operativo mobile, tra i piu' promettenti del 2012, dobbiamo fare affidamento a statistiche di terze parti.
 
Secondo le statistiche pubblicate da OccassionalGamer, i giochi dell'azienda sono stati installati oltre un milione di volte su telefoni Windws Phone in tutto il mondo. Le statistiche mostrano che più della metà dei telefoni Windows recano il logo HTC, a cui fa seguito la sudcoreana Samsung con circa un terzo dei portatili. LG detiene il terzo posto e Nokia è attualmente distante dal podio. 
 
Guardando solo la seconda generazione di dispositivi Windows Phone (quelli che sono stati venduti dopo il rilascio della versione 7.5 Mango), Nokia conquista il primo posto con quota 45 per cento. La maggior parte dei telefoni sono Lumia 800 con l'occasionale presenza di Lumia 710 (sono circa sei Lumia 800 per ogni Lumia 710).
 
Nokia WP7
 
HTC è al secondo posto con il 40 per cento mentre Samsung è al terzo posto, quando si tratta di seconda generazione di telefoni WP7.
 
Vale la pena notare che l'originale HTC HD7 è il più popolare dispositivo Windows Phone nelle statistiche OccasionalGamer, seguito da Samsung Focus (per AT&T). HTC dispone di numerosi WP7 sul mercato in questo momento rispetto a qualsiasi altro produttore, il che consente all'azienda di rimanere al primo posto assoluto.
 
L'offerta di Nokia Windows Phone è ancora piuttosto scarsa, per cui i finlandesi devono essere soddisfatti dei numeri ottenuti. Ricordiamo che Nokia ha da poco presentato anche Lumia 900, ma al momento sembra destinato al solo mercato statunitense.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?