Nokia prevede di vendere 37 milioni telefoni Windows nel 2012

 

Secondo la società di analisi Morgan Stanley quest'anno sarà un grande successo per Nokia e, in particolare, per i suoi smartphone basati su Windows Phone

Scritto da Simone Ziggiotto il 14/01/12 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2012

 

NokiaSecondo la società di analisi Morgan Stanley quest'anno sarà un grande successo per Nokia e, in particolare, per i suoi smartphone basati su Windows Phone.

I finlandesi hanno puntato molto compiendo un notevole sforzo di risorse economiche spostando la loro attenzione sul sistema operativo mobile di Microsoft e ora il frutto del loro duro lavoro sembra verrà ripagato. Almeno questo è quello che pensano gli analisti.

Nel 2012, Morgan Stanley si aspetta che le spedizioni di Nokia Windows Phone arrivino a quota 37 milioni di unità e a 64 milioni nel 2013. Questo significa che nei prossimi due anni i dispositivi Nokia Windows Phone supereranno le vendite degli smartphone Symbian.

 Nokia stima vendite Windows Phone

Solo per confronto, Morgan Stanley dice che HTC spedirà 6 milioni di smartphone Windows Phone e 10 milioni nel 2013. 

I dati forniti dalla società di analisi sono numeri sono piuttosto positivi se consideriamo il fatto che Windows Phone 7 OS non è stato sul mercato tanto quanto i rivali iOS e Android.

Forse il 2012 sarà l'anno in cui WP avrà un impatto importante e imponente sul mercato mondiale deilla telefonia mobile ma in questo settore le cose evolvono molto rapidamente per cui è difficile stimare le vendite future con precisione.

Nokia vende oltre 450 brevetti per Sisvel, 350 sono essenziali

 
NokiaSisvel è riuscita ad acquisire oltre 450 brevetti appartenenti a Nokia, tra cui più di 350 brevetti che sono essenziali per gli standard wireless.
Sisvel è una società che è stata fondata in Italia ed è diventata leader mondiale nella gestione della proprietà intellettuale per massimizzare il valore dei diritti di brevetto. Il Gruppo Sisvel ha aziende in Italia, USA, Cina, Giappone, Germania e Lussemburgo.
I brevetti acquistati dalla società  fanno parte di 47 famiglie di brevetti, 33 dei quali contengono oltre 350 brevetti riguardanti le tecnologie GSM, UMTS, WCDMA e LTE.
 
Nokia e Sisvel
"L'acquisizione di numerosi brevetti è un passo molto significativo per Sisvel e una testimonianza di impegno e la determinazione per avere successo nell'ambito della telefonia mobile.", ha detto Giustino de Sanctis, amministratore delegato di Sisvel International.
Il valore commerciale dell'operazione non è noto. Tuttavia, i brevetti acquistati rimangono soggetti a determinati accordi precedenti e a Nokia è concessa la licenza come parte dell'acquisizione.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?