Nokia rivendica i propri brevetti contro HTC, RIM e Viewsonic

 

Con un fatturato derivante dalla serie Lumia ancora in grado di riempire le casse, Nokia ha trasformato il suo ricco portafoglio di brevetti come fonte supplementare di reddito

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/05/12 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2012

 

NokiaCon un fatturato derivante dalla serie Lumia ancora in grado di riempire le casse, Nokia ha trasformato il suo ricco portafoglio di brevetti come fonte supplementare di reddito. L'azienda finlandese ha citato in giudizio HTC, RIM e Viewsonic per violazione di brevetto negli Stati Uniti e Germania.

Per essere più precisi, Nokia ha presentato una denuncia contro HTC con la US International Trade Commission e un altra denuncia contro HTC e Viewsonic con la Federal District Court di Delaware. In Germania, Nokia ha citato in giudizio HTC e RIM a Dusseldorf e tutte e tre le aziende a Monaco e Mannheim.

Nokia

Secondo Nokia, il numero totale di brevetti violati è 45. Ecco la dichiarazione ufficiale sul perchè i finlandesi hanno citato in giudizio HTC, RIM e Viewsonic:

"Le innovazioni di proprietà Nokia protette da questi brevetti sono utilizzate dalle aziende per attivare le funzionalità hardware, come le antenne a doppia funzione, la gestione dell'alimentazione e radio multimodale, nonché per migliorare la funzionalità software, tra cui negozi di applicazioni, multitasking, navigazione, visualizzazione del messaggio di conversazione, menu dinamico, crittografia dei dati e il recupero di allegati di posta elettronica su un dispositivo mobile. "

Come si può vedere Nokia si sta preparando una vera e propria rivendicazione su piu' fronti. Sarà interessante vedere cosa deciderà il giudice.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?