Nokia vende Qt a Digia

 

Nokia ha venduta Qt a Digia, la quale prevede di aumentare il sostegno della piattaforma mobile Qt con lo sviluppo per una vasta gamma di sistemi operativi mobili

Scritto da Simone Ziggiotto il 10/08/12 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2012

 
Nokia ha venduta Qt a Digia, la quale prevede di aumentare il sostegno della piattaforma mobile Qt con lo sviluppo per una vasta gamma di sistemi operativi mobili. La società finlandese ha annunciato oggi di aver venduto le tecnologie Qt senza rivelare troppi dettagli del contratto o il prezzo di vendita. Digia aveva già acquistato una porzione di Qt lo scorso anno, ma le operazioni odierne hanno completato la transizione.

Qt permette agli sviluppatori di scrivere il codice di un'applicazione solo una volta, per poi distribuirla per una serie di piattaforme, incluse Windows, Linux e OS X. Digia promette di continuare lo sviluppo di prodotti oltre alle licenze commerciali e open source e alle attività di assistenza. Con questa acquisizione la società prevede di rendere disponibile in tempi brevi Qt sulle piattaforme Android, iOS e Windows 8.

"Ora è un buon momento per tutti riconsiderare le potenzialità di Qt", Laitinen ha detto oggi in un comunicato. "Digia ha investito sulla tecnologia Qt per desktop ma prevede anche di ampliare il supporto per i sistemi operativi mobili."

Nokia sede Finlandia

Da parte sua, Nokia sembra felice che a qualcuno interessa continuare lo sviluppo di Qt.

"Siamo lieti che siamo stati in grado di lavorare con Digia per garantire lo sviluppo continuo di Qt con lo stesso team attuale," Sebastian Nystrom, responsabile della strategia di Nokia, ha detto oggi in un comunicato. "Il piano di acquisizione Digia prevede il continuo sviluppo del progetto open source e allo steso tempo offre occupazione agli stessi componenti del team della comunità."

Secondo i termini di tale accordo, Nokia verrà pagata in contanti.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?