Nokia vende il quartier generale in Finlandia per risparmiare

 

Il quartier generale di Nokia rimarrà nello stesso indirizzo di adesso: Espoo, in Finlandia

Scritto da Maurizio Giaretta il 04/12/12 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2012

 

Il quartier generale di Nokia rimarrà nello stesso indirizzo di adesso: Espoo, in Finlandia. Ma il Nokia House non sarà più di proprietà del colosso della telefonia mondiale.

Nokia ha venduto il suo quartier generale, quello in cui risiede dal 1997, a Exilion (un'altra società finlandese) per 170 milioni di euro.

L'operazione, fatta con l'intento di recuperare liquidità, fa parte del progetto di ristrutturazione finanziaria varato negli scorsi mesi e si conculderà entro la fine dell'anno.

La notizia era nell'aria. Già da un paio di mesi si parlava della possibilità di vendere alcune delle proprietà per rientrare di liquidità. Secondo il giornale finlandese Helsingin Sanomat, la valutazione del palazzo di vetro era compresa tra i 200 e i 300 milioni di euro.

"C'è stato un vasto processo di vendita che ha coinvolto investitori finlandesi e stranieri. Siamo compiaciuti del risultato. Il mercato immobiliare non fa parte degli affari di Nokia, ma quando si presentano buone occasioni come questa siamo desiderosi di coglierle".

"Naturalmente continueremo a operare nei nostri uffici a lungo termine" ha spiegato Timo Ihamuotila, CFO di Nokia. Ma, questa volta, come affittuari.

Nokia, Quartier Generale in vendita per recuperare liquidita'

Secondo quanto riportato dalla testata Helsingin Sanomat e da ReutersNokia starebbe pensando di vendere il proprio quartier generale finlandese come parte di un piano di ristrutturazione finanziaria.
Nokia House, situato a Espoo, non ricadrebbe più nel nucleo delle operazioni della società. La decisione, comunque, non è ancora definitiva. "Stiamo valutando diverse opzioni" ha affermato alle riviste la portavoce aziendale Maija Taimi.
 

 
La vendita di alcune proprietà immobili era una delle possibilità (assieme al licenziamenti di massa e ad altre misure) prese in esame con gli investitori a Luglio. Il disinvestimento consentirebbe il recupero della liquidità che è venuta a mancare negli ultimi - disastrosi - trimestri finanaziari.
 

 
Sempre secondo la testata finlandese Helsingin Sanomat, la valutazione della proprietà è compresa tra i 200 e i 300 milioni di euro.
Parte del gruzzolo sarebbe reinvestito per l'acquisto di una nuova sede, sempre situata in Finlandia.
 
Nokia rafforza la leadership nelle mappe per il settore automotive

Nokia ha annunciato, in occasione del Salone Mondiale dell'Automobile di Parigi, che la propria divisione Location and Commerce amplierà la collaborazione con le principali case automobilistiche e i partner del settore tecnologico automotive, consolidando ulteriormente la propria leadership nel settore.

 
Le principali case automobilistiche e i partner del settore tecnologico automotive puntano sulla crescente gamma di dati e mappe della divisione Nokia Location & Commerce. Nokia amplierà cosi' la collaborazione con sei dei principali brand automobilistici al mondo.
 
Nokia, oggi, è l’unica azienda che fornisce soluzioni di navigazione e mappe end-to-end per il settore automotive, mettendo a disposizione dei propri partner l’intera offerta che comprende i contenuti delle mappe, la piattaforma di localizzazione e le applicazioni relative alle mappe stesse.
 
 Nokia
 
Grazie all’esperienza e tecnologia Navteq nel campo dei contenuti di localizzazione e al percorso pioneristico dell'azienda finlandese nell'ambito della navigazione mediante l'uso di dispositivi mobili, la divisione Nokia ha sviluppato un ampio e differenziato portafoglio di prodotti e servizi progettati appositamente per soddisfare i bisogni dei propri partner del settore automotive.
Tra le principali aziende partner di Nokia segnaliamo: BMW, Mercedes, Mercedes, Volkswagen, Hyundai.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?