CEO Nokia: 'Dobbiamo agire con maggior urgenza'

 

Stephen Elop di Nokia si è concesso in un'intervista a CNET

Scritto da Maurizio Giaretta il 19/12/12 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2012

 

Stephen Elop di Nokia si è concesso in un'intervista a CNET. Ha parlato apertamente del futuro dell'azienda, affermando che c'è la necessità di "muoversi con maggior urgenza" per tornare ai fasti di un tempo.

Intervistato da Robert Cheng, che si è recato per l'occasione in Finlandia, il capo della società di che fino a pochi anni fa dominava il mercato della telefonia mondiale ha parlato anche della trasformazione in atto, del cambio di cultura che è stato intrapreso e dello smartphone Windows Phone 8 di punta, Nokia Lumia 920. Ora proponiamo alcuni estratti dell'intervista.

Cheng: Com'è cambiata la cultura dell'azienda sotto la tua leadership?

Elop: "Tutti sanno che ogni giorno dobbiamo lavorare duramente e con maggior urgenza. [...] Gli impiegati stanno lavorando sulla prossima generazione di prodotti e su quella successiva. Ne sono entusiasti [...] Per avere grandi prodotti, ci vogliono dipendenti motivati. E' cambiato anche il mercato. Dobbiamo essere empatici e ascoltare i nostri clienti [...] La transizione si sta realizzando [...] Il primo modello Lumia è stato realizzato nel modo più veloce che si sia mai visto".

"Dobbiamo lavorare duramente e con maggiore urgenza"

Cheng: Che cosa ti ha sorpreso di Nokia?

Elop: "L'ho già detto prima, vedo un panorama di gemme grezze. Ci sono tanta ingegneria d'avanguardia e nuove idee, che tuttavia non si è riusciti a trasporre sul mercato. Come puoi notare con Lumia 920, stiamo cominciando a lavorare quelle gemme".

Cheng: Ti sei adattato a vivere in Finlandia?

Elop (che è canadese): "Nokia è una delle poche società nel mondo che è davvero globale [...]. Microsoft era una società americana che faceva affari oltreoceano. Nokia in Cina, per esempio, è una società che fa afffari in Cina e che ha relazioni con le realtà locali. La stessa cosa succede in India e nelle altre aree del mondo".

Cheng: Perchè Windows Phone? Perchè scommettere su una piattaforma che era conosciuta così poco dalla gente?

Elop: "Il concetto più importante è la differenziazione. Si è trattato di una scelta che ci ha permesso di rimanere distinti. Con Lumia 920, il telefono si differenzia per l'innovazione di Nokia, tuttavia si nota la differenza [con Android e iOS] proprio dal fatto che è un Windows Phone [...]. E' una decisione strategica basata per stabilire un rapporto con gli operatori [...]. Entrando in quell'ecosistema [Android], avremmo avuto difficoltà a differenziarci".

Cheng: Come si comporta Lumia 920?

Elop: "In maniera apprezzabile. C'è entusiasmo nel reparto vendite, ma anche frustrazione a causa dei rifornimenti limitati. Intendiamo espanderci. Ci vedrete presenti in più paesi. Al momento del lancio a Settembre, sul palco abbiamo detto che si trattava del telefono più innovativo nel pamorama attuale. Ci crediamo ancora".

Cheng: l'importanza delle mappe è sempre sottolineata dal vostro team. Che ruolo interpreta Nokia? E non vi sentite di non essere stati in grado di sfruttare al meglio la debacle di Apple in iOS Maps? Nokia Maps non sembra così popolare.

Elop: "Se Google risponde alla domanda 'che cosa' e Facebook a 'chi', noi rispondiamo alla domanda 'dove'. C'è l'opportunità di comprendere di più di quello che ci circonda [...]. La nostra app City Lens è un esempio di applicazione diversa, visto che funziona solo tramite la mobilità e la nostra piattaforma di posizionamento".

"Abbiamo appena intrapreso la strada con iOS"

"Abbiamo appena intrapreso la strada con iOS. C'è un'applicazione HTML5 e in quanto tale ha delle limitazioni. Apple la ha indicata come un'alternativa alle proprie mappe. La battaglia del 'dove' è appena iniziata e c'è una grande opportunità di fare successo".

Cheng: Infine, che cos'è che ti tiene sveglio durante la notte?

Elop: "Il cercare di incontrare i bisogni dei nostri utenti, intervenendo su ogni singolo dettaglio e assicurandomi che i dipendenti siano motivati".

 

L'intervista integrale è disponibile in questa pagina.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?