Nokia Lumia 1020 con fotocamera a 41 Megapixel: considerazioni

 

Con l'ultimo smartphone della famiglia Windows Phone 8, Lumia 1020, Nokia ha introdotto una fotocamera con sensore a 41 Megapixel

Scritto da Maurizio Giaretta il 15/07/13 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2013

 

Con l'ultimo smartphone della famiglia Windows Phone 8, Lumia 1020, Nokia ha introdotto una fotocamera con sensore a 41 Megapixel. La media degli altri telefoni top di gamma è di 13 Megapixel, mentre HTC ha addirittura puntato sulla tecnologia UltraPixel a 4 Mpx. Chi ha ragione?

Per differenziarsi dalla concorrenza, Htc One per la prima volta ha introdotto la fotocamera UltraPixel (con risoluzione a 4 Megapixel). HTC ha voluto puntare sulla qualità dell'immagine, anzichè sulla quantità di pixel. UltraPixel ha un'ampia apertura dell'otturatore e pixel con lato di 2,0 micrometri. Ciascuno di questi infatti è in grado di raccogliere fino al 300% di luce in più rispetto ai telefoni con fotocamere a 13 Megapixel. Più luce significa più informazioni e quindi minor disturbo nell'immagine.

Per capire che cosa sia il disturbo nell'immagine, è sufficiente scattare una fotografia con il proprio smartphone nella penombra. Si nota che il risultato non è nitido e, anzi, presenta del 'rumore'.

La media degli obbiettivi negli ultimi smartphones top di gamma è di 13 Megapixel. Una risoluzione del genere la troviamo su Samsung Galaxy S4 e su Sony Xperia Z, tanto per fare due esempi. Partendo dal presupposto che i 13 Mpx per una struttura iper-compatta qual è quella di uno smartphone siano tanti (o forse troppi), allora che cos'è che ha spinto Nokia a presentare una fotocamera con una risoluzione addirittura tre volte superiore? Il marketing? Chi può dirlo.

Approfondimento: "HTC One e la concorrenza: fotocamere a confronto"

La fotocamera 'PureView' di Lumia 1020 ha pixel con un lato di 1,12 micrometri (le fotocamere da 13 Mpx hanno pixel con lato di 1,4 micrometri). La regola generale è che a parità di dimensioni del sensore, la superficie di ogni singolo pixel generalmente è inversamente proporzionale al crescere della risoluzione.

Fotogallery

Altro elemento che incide sulla quantità di luce che colpisce il sensore è l'apertura dell'otturatore HTC One ha un f2.0 (più aperto), mentre Lumia 1020 ha un f2.2. Per comparazione, Apple iPhone 5 ha un f2.4 e Samsung Galaxy S3 un'apertura f2.6.

Tutto comunque è più semplice se si ha sottomano un sensore con risoluzione 41 Megapixel. Se si ridimensiona un pò l'immagine, eventuali imperfezioni che altrimenti sarebbero state più visibili tendono ad attenuarsi. Insomma, anche se singolarmente i pixel riescono a registrare meno qualità rispetto a quelli di HTC One, essendo dieci volte più numerosi è possibile che il risultato finale sia generalmente migliore.

Ma la dimensione dei singoli pixel tuttavia è solo uno dei tanti aspetti che bisognerebbe prendere in considerazione. Una fotocamera nel suo complesso è una struttura con molte sfaccettature. Infatti a incidere ci sono anche altri elementi come la struttura, la qualità dell'ottica (che per inciso su Lumia 1020 è Carl Zeiss Tessar), i componenti (è presente lo stabilizzatore ottico OIS), eccetera.

Non meno importante è il software. Tutti gli appassionati di fotografia sanno che cosa si sia in grado di fare con Photoshop: l'elaborazione grafica a volte è in grado di rigenerare completamente uno scatto che altrimenti sarebbe stato da buttare. Il pacchetto PureView su Lumia 1020 include l'applicazione fotocamera 'Camera Pro', che mette a disposizione una serie di effetti e di elaborazione veramente interessanti.

In ogni caso siamo sicuri che la fotocamera di Lumia 1020 sia di primissima qualità. Rimaniamo comunque in attesa di vedere le prime comparazioni fotografiche con gli altri smartphones top di gamma.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?