Nokia vuole vietare la vendita di HTC One e Htc One Mini

 

Nokia ha messo a segno una vittoria importante nella sua crociata legale contro HTC

Scritto da Simone Ziggiotto il 02/11/13 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2013

 

Nokia vuole vietare la vendita di HTC One e Htc One Mini

Nokia ha messo a segno una vittoria importante nella sua crociata legale contro HTC.

La Patents Court di Londra ha infatti scoperto che l'azienda taiwanese viola uno dei brevetti di Nokia. I finlandesi ora cercheranno di sfruttare la decisione del giudice e perseguire il divieto di importazione degli smartphone HTC One nonché chiederanno il risarcimento dei danni per un importo al momento non divulgabile.

L'azienda finlandese ha accusato HTC di aver utilizzato il suo brevetto per un "modulatore, attrezzature utilizzate dai telefoni cellulari per trasmettere dati" . Il produttore taiwanese ha sostenuto che la tecnologia in questione si trova nel chip Qualcomm - acquistato quindi da terzi - per il suo smartphone One, e tocca al produttore di chip negoziare le licenze. Ecco perchè HTC ha espresso la sua intenzione di fare appello alla sentenza del giudice.

Quest'ultima decisione del giudice è molto simile a quella presa in aprile nei Paesi Bassi, quando Nokia vinse sempre contro HTC per via di una violazione di un brevetto riguardante l'uso di un microfono proprietario. Si è scoperto che la ST Microelectronics, che aveva firmato un accordo con Nokia per la produzione in esclusiva del microfono per i suoi dispositivi Lumia, aveva permesso ad HTC di usarlo. Alla fine, il divieto è stato revocato dopo che è stato provato che non era colpa di HTC, ma del fornitore.

Visto che HTC ha quindi vinto nei Paesi Bassi il ricorso, il produttore taiwanese sta per impiegare la stessa strategia per cercare di revocare il divieto sulle vendite del suo One nel Regno Unito.

Nokia ha espresso la propria soddisfazione per la decisione del giudice britannico e ha rilasciato la seguente dichiarazione:

"Questo è il terzo tribunale quest'anno che afferma che HTC viola brevetti di proprietà di Nokia, portando il numero di brevetti trovati violati a quattro", ha detto un portavoce della società europea.

Non è ancora noto quale sarà l'esito del caso, ma Nokia probabilmente cercherà di trovare un accordo (in termini di soldi per la licenza) per evitare il divieto di vendita di HTC One.

UK: Giudice rivela quando sara' lanciato il successore di HTC One

HTC M8, lo smartphone top gamma del produttore taiwanese del 2014, successore di HTC One, uscirà a febbraio o marzo del prossimo anno.

Nella sentenza di ieri sul caso dei brevetti tra Nokia e HTC, il giudice britannico Richard Arnold ha rivelato dettagli sulla data di lancio del telefono che succederà l'HTC One, che al momento conosciamo col nome in codice HTC M8. Il prossimo top gamma della società taiwanese si dice che verrà lanciato nel Regno Unito nel mese di febbraio o marzo 2014.
Il calendario che ha rivelato l'informazione è incluso nella sentenza del giudice che ha permesso a HTC di continuare a vendere il suo smartphone di punta nel Regno Unito (HTC One mini non è stato così fortunato). Nel punto in cui si parla della possibilità che vengano fermate le vendite HTC One, il magistrato ha sostenuto che "c'è il periodo tra oggi e febbraio o marzo 2014 che HTC è vulnerabile". Il periodo di cui si è parlato significa che HTC non presenterà prodotti top gamma da qui al febbraio/marzo del prossimo anno, quando di conseguenza possiamo aspettarci il lancio di M8.
 

HTC One Mini: a rischio le vendite in UK per violazione di un brevetto Nokia

Un giudice di Londra ha detto che HTC non potrà più vendere il suo telefono One Mini nel mercato del Regno Unito a partire dal prossimo 6 dicembre, in seguito la sentenza che ha trovato lo smartphone violare un brevetto di proprietà di Nokia legato al chip presente nel telefono.

Il giudice Richard Arnold ha anche stabilito che il telefono One di HTC viola lo stesso brevetto di Nokia, quindi anche questo modello rischia di non essere più venduto, secondo quanto racconta Bloomberg.

Già in passato One ha evitato il blocco di vendita nel Regno Unito dopo che la società ha provveduto a cambiare il microfono e la radio all'interno del device, oggetto del contenzioso con Nokia.

Il giudice ha riconosciuto che il blocco della vendita di questi terminali potrebbe provocare danni "considerevoli al produttore taiwanese", si legge nella sentenza di oggi.
HTC One, rilasciato a livello mondiale tra cui nel Regno Unito nel mese di marzo, è lo smartphone di punta dell'azienda taiwanese di questo 2013 ed è stato lodato dalla critica per il suo design metallico elegante. HTC One Mini e One HTC Max, che sono rispettivamente la variante più piccola e più grande del dispositivo, sono stati rilasciati nella seconda metà dell'anno.

HTC One viola un altro brevetto di Nokia, a rischio le vendite

Lo smartphone HTC One è stato accusato di violare un altro brevetto di Nokia: la tecnologia wireless che migliora la trasmissione e la ricezione delle chiamate nei dispositivi con corpo in alluminio.

Nokia ha accusato HTC One di violare alcuni brevetti di sua proprietà, di nuovo. Se prima Nokia ha accusato One di violare la tecnologia del microfono per la riduzione del rumore e HTC ha dovuto rimuoverlo nei dispositivi di nuova produzione, ora si scopre che l'alluminio che riveste il droide ha preso in prestito un po' di tecnologia wireless da Nokia senza averne pagati i diritti di utilizzo del brevetto.
 
Il Wall Street Journal riferisce che l'International Trade Commission (ITC) si è pronunciata in data 23 settembre, accusando HTC di aver violato due brevetti detenuti da Nokia che aiutano a migliorare la trasmissione e la ricezione delle chiamate.
 
HTC sta lavorando con Qualcomm (che fornisce il chipset e il modem per l'One) per trovare un altro modo per migliorare la trasmissione e la ricezione del segnale. Le due società hanno tempo fino al prossimo Gennaio per rivedere le componenti di One. Scaduto il termine, l'ITC esaminerà la questione ancora una volta: se HTC e Qualcomm non avranno trovato una soluzione fino ad allora, il futuro delle vendite di HTC One sarà a rischio.
 
Non è chiaro ancora se altri modelli oltre al One sono coinvolti, ma se le indiscrezioni secondo le quali l'HTC One Max di imminente annuncio sono vere, e quindi sarà confermata la presenza dello stesso chip che si trova in One, allora HTC dovrà posticipare il lancio di One Max.
 
L'eventuale blocco delle vendite del dispositivo top gamma di HTC metterebbe ancora più a rischio il futuro della società: già la scorsa settimana HTC si è trovata 'costretta' a vendere metà della sua partecipazione in Beats Electronics a causa della crisi, trovandosi nelle condizioni di aver un disperato bisogno di denaro.

Nokia vince ancora contro HTC in Germania

Nokia vince ancora in Germania contro HTC. Il tribunale tedesco dà ragione alla Finlandese.

Un'altra delle cause legale aperte da Nokia contro HTC in Germania si è conclusa favorevolmente per il produttore finlandese. Nokia ha infatti vinto un'ingiunzione di brevetto contro tutti i dispositivi Android del produttore taiwanese, tra cui il trio di dispositivi della famiglia HTC One.
 
Il giudice tedesco ha accertato che HTC ha violato il brevetto numero EP1148681 di Nokia. Tale brevetto è legato ad un metodo per il trasferimento di informazioni che permette agli utenti di collegare direttamente due dispositivi HTC via Bluetooth o NFC. Il brevetto è relativo ad uno standard considerato non essenziale, quindi significa che Nokia non ha alcun obbligo di impedire la vendita dei telefoni HTC in Germania. Questo perchè, quando si trattano brevetti non essenziali, i consumatori non devono subire le conseguenze della violazione di brevetto del produttore.
 
Secondo la sentenza, Nokia può imporre a sua discrezione l'ingiunzione a titolo provvisorio e richiamare tutti i dispositivi HTC che violano il brevetto dal mercato.
Ancora Nokia non ha reso noto cosa vuoel fare. HTC è certo farà appello alla decisione del tribunale tedesco. Il processo, tuttavia, potrebbe difficilmente vedere un ribaltamento della sentenza.
 
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?