Nokia Lumia 2520: il nuovo tablet Windows RT 8.1 non convince del tutto

 

Il nuovo Nokia Lumia 2520, presentato ufficialmente dai vertici della compagnia finlandese lo scorso 22 Ottobre, è un tablet PC che ha subito attirato l'attenzione della stampa specializzata grazie al suo design sottile ed elegante

Scritto da Gabriele Coronica il 16/12/13 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2013

 

Nokia Lumia 2520: il nuovo tablet Windows RT 8.1 non convince del tutto

Il nuovo Nokia Lumia 2520, presentato ufficialmente dai vertici della compagnia finlandese lo scorso 22 Ottobre, è un tablet PC che ha subito attirato l'attenzione della stampa specializzata grazie al suo design sottile ed elegante.

Il device è da poco arrivato nei negozi, e prontamente i colleghi d'oltreoceano delle redazioni di The Verge, Ubergizmo, Pocket-Lint e Ars Technica l'hanno provato con cura, analizzando tutti i suoi lati positivi e negativi.

Seguendo i dettami della famiglia di prodotti Lumia, questa tavoletta digitale è davvero comoda da tenere in mano, anche dopo lunghe sessioni d'utilizzo.

I redattori sono rimasti piacevolmente impessionati dalla qualità del display touch da 10.1 pollici: la densità di pixel è molto elevata grazie alla risoluzione FullHD, e la luminanza pari a 650 nits è in grado di offrire un contrasto di alto livello, dei colori ancora più brillanti e una maggiore leggibilità sotto la luce del sole.

Anche la piattaforma hardware è stata promossa a pieni voti, in particolare il chipset Qualcomm Snapdragon 800 quad core che riesce a gestire senza alcun problema ogni genere di applicazione, comprese quelle più esose di risorse.

Come da tradizione Nokia, la fotocamera posteriore da 6.7 Mpixel con ottica f/1.9 Carl Zeiss non delude affatto, sia negli scatti tradizionali che in quelli con scarse condizioni d'illuminazione, come ad esempio di sera o tra le mura di casa.

Molto buona l'autonomia: le varie ottimizzazioni software e la batteria con capacità di ben 8.000 mAh sono infatti in grado di offrire fino ad un massimo di 11 ore di durata con un uso standard del dispositivo.

Ma allora come mai il prodotto alla fine non ha convinto? La causa è Windows RT 8.1. Si tratta infatti di un sistema operativo con troppe limitazioni rispetto alla versione completa di Windows 8.1, e per molti redattori forse sarebbe stato meglio equipaggiare il tablet con Android.

Nokia Lumia 2520, stop delle vendite per paura di 'scariche elettriche'

Nokia ha sospeso le vendite del tablet Nokia Lumia 2520 nel timore che il caricabatterie potrebbe provocare una scossa elettrica.
A chiunque abbia un Lumia 2520 in Austria, Danimarca, Finlandia, Germania, Russia, Svizzera e Regno Unito è "fortemente consigliato di sospendere l'uso del caricabatteria AC-300 fino a nuovo avviso".
 
Nokia invita inoltre le persone nei paesi sopra elencati e in USA di non utilizzare il caricabatterie da viaggio.
Mentre le vendite di Lumia 2520 continuano negli Stati Uniti, il caricabatterie da viaggio è stato tolto dagli scaffali.
Nokia dice che c'è "un potenziale problema di qualità del prodotto che potrebbe potenzialmente portare ad un problema di sicurezza" in determinati caricabatteria modello AC-300, che sono prodotti da un fornitore esterno.
 
Il caricabatterie in questione è utilizzato solo per il tablet 2520, il che significa che altri prodotti Nokia non sono coinvolti con questo problema.
"In certe condizioni", Nokia avverte, "la copertura in plastica della spina intercambiabile del caricabatterie potrebbe sciogliersi e staccarsi. Se alcuni componenti interni sciolti si staccassero si sarebbe il rischio di provocare una scossa elettrica se toccati mentre il plug rimane attaccato alla corrente".
 
In una FAQ online, Nokia ammette che senza il caricatore il tablet è "praticamente inutile", ma anticipa che presto fornirà ulteriori dettagli su come dovranno comportarsi i proprietari del tablet, e come potranno ricevere un caricatore sostitutivo. "Ci scusiamo con i proprietari del Lumia 2520, e stiamo lavorando con urgenza per ridurre al minimo il disagio".
Per il momento sembra che non ci sono stati incidenti relativi a questo potenziale problema.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?