Nokia vince contro HTC in Germania

 

Nokia può chiedere che tutti i dispositivi HTC Android vengano vietati in Germania

Scritto da Simone Ziggiotto il 26/12/13 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2013

 

Nokia vince contro HTC in Germania

Nokia può chiedere che tutti i dispositivi HTC Android vengano vietati in Germania.

HTC è riuscita a vincere poche controversie in giudizio fino ad oggi e, secondo le notizie provenienti dalla Germania, Nokia è riuscita a ottenere un'ingiunzione contro HTC per violazione di uno dei suoi brevetti, che riguarda tutti i dispositivi HTC che eseguono il sistema operativo Android. Ciò significa che Nokia può ora chiedere che tutti i dispositivi HTC Android vengano vietati in Germania.

Il brevetto riguarda la tecnologia USB e il modo in cui il PC sceglie il driver appropriato quando si collega il dispositivo ad esso. Per evitare il divieto, HTC dovrà modificare il metodo che usa attualmente per evitare di utilizzare la tecnologia brevettata di Nokia o, in alternativa, può trovare un accordo di licenza con Nokia.

Questo brevetto è probabilmente utilizzato da tutti i produttori di smartphone e tablet Android, e quindi se Nokia volesse avrebbe modo di rompere le scatole anche a tutti gli altri dopo la vittoria contro HTC, anche se non ha annunciato nulla in quanto tale, al momento.

Per quanto riguarda la vittoria contro HTC, Nokia ha avuto da dire quanto segue:

"Nokia è lieta che la Corte Regionale di Monaco di Baviera in Germania ha oggi stabilito che un certo numero di prodotti HTC hanno violato il brevetto EP 1 246 071 di Nokia, che copre la funzionalità USB nei telefoni cellulari.

Il giudizio di oggi è un'altro importante traguardo nella nostra disputa in corso con HTC, che permette a Nokia di far valere un'ingiunzione contro l'importazione e la vendita di tutti i prodotti HTC che violano il brevetto in Germania, così come per ottenere il risarcimento per l'aver violato il brevetto in passato. Questo brevetto è già al centro di una causa contro HTC nel Regno Unito.

Nokia ha iniziato le sue azioni contro HTC nel 2012 con l'obiettivo di porre fine all'uso non autorizzato da parte di HTC di innovazioni di proprietà di Nokia, e sono oggetto di cause più di 50 brevetti in Francia, Germania, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Regno Unito e Stati Uniti. Nel corso del 2013, i giudici locali hanno confermato che HTC viola brevetti di proprietà di Nokia, nonchè cui i Tribunali regionali di Mannheim e Monaco di Baviera, in Germania, l'Alta Corte del Regno Unito e la US International Trade Commission".

HTC dovrà ora agire in fretta o rischiare di perdere tutte le attività in Germania.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?