Nokia X con Android si unisce alla linea Asha a marzo

 

Nokia X (o Normandy come lo abbiamo conosciuto all'inizio) è sempre più vicino al debutto

Scritto da Simone Ziggiotto il 04/02/14 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2014

 

Nokia X con Android si unisce alla linea Asha a marzo

Nokia X (o Normandy come lo abbiamo conosciuto all'inizio) è sempre più vicino al debutto.

Secondo Nokia India, il dispositivo sarà lanciato in marzo come un membro della lineup Asha.

Le specifiche sembrano rispecchiare quelle del Lumia 520, salvo per il sistema operativo Android invece di Windows Phone. Il telefono è previsto avere un display WVGA da 4 pollici a risoluzione 480 x 800 pixel, una fotocamera da 5 megapixel, chipset con processore dual-core con clock da 1,2 GHz, 512 MB di memoria RAM e 4 GB di storage espandibile via scheda microSD - più o meno le specifiche trapelate su Normandy che abbiamo conosciuto finora.

E' prevista anche una versione dual-SIM.

Il Nokia X si prevede avere il proprio store di applicazioni di Nokia integrato, proprio come Amazon ha il suo store per i suoi dispositivi Kindle Fire, ma vi sarà anche la possibilità di installare applicazioni di terze parti purchè basate su Android. Infine, si prevede che il telefono sarà disponibile in sei colori.

Non si esclude che Nokia Normandy possa essere presentato ufficialmente questo mese al Mobile World Congress che è in programma a Barcellona.

Nokia, il primo telefono Android entro Febbraio

Secondo il Wall Street JournalNokia rilascerà il suo primo smartphone Android entro questo mese di febbraio. Conosciuto come Nokia Normandy, il portatile a basso costo si prevede che sarà in mostra durante il MWC 2014 di Barcellona. Lo smartphone sarà presumibilmente commercializzato col nome ufficiale di Nokia X.
 
Non sorprende che lo smartphone si prevede arrivare senza il supporto per Google Play, analogamente ai prodotti Kindle di Amazon. Invece, la user experience di Nokia X si focalizzerà siu servizi forniti da Microsoft e Nokia (HERE per le mappe, Music, ecc.). In linea con le recenti indiscrezioni, l'interfaccia utente dello smartphone imminente somiglierà più a Windows Phone 8 di Microsoft che ad Android di Google, sebbene la piattaforma di base sarà Android.
 
Per quanto riguarda le specifiche tecniche del terminale, si vocifera che il Nokia X comprenderà un chipset Qualcomm Snapdragon 200 con processore dual-core, display da 4 pollici con risoluzione WVGA, supporto Dual-SIM4 GB di memoria integrata e 512MB di memoria RAM.
 
Per quanto concerne il prezzo, si prevede che Nokia X/Normandy avrà un prezzo in linea con quello dei dispositivi Nokia Asha, qundi circa 150/200 euro in media.
Per chiudere, il rapporto del Wall Street Journal ribadisce parte delle indiscrezioni in precedenza trapelate. A questo punto, siamo molto curiosi di scoprire come il lancio del primo dispositivo Android di Nokia influenzerà le vendite dei dispositivi di fascia bassa con Windows Phone di Nokia, come il Lumia 520 ed il Lumia 525. Nokia Lumia 520 in particolare, è responsabile del 30 per cento di tutte le vendite di telefoni Windows Phone.
Secondo le fonti del WSJ, Nokia era al lavoro sul dispositivo quando ancora Microsoft stava pensando di acquisire la società finlandese. 

Nokia X, le specifiche includono CPU dual-core e display da 4 pollici

Nuove conferme per le specifiche di Nokia X, il primo smartphone Android realizzato da Nokia.
Il nome commerciale del primo telefono Android di Nokia sarà Nokia X, alias Nokia Normandy, di cui trattiamo già da qualche tempo. Le ultime informazioni riguardanti il primo smartphone del produttore finlandese ad essere basato sul sistema operativo mobile di Google provengono di nuovo da @evleaks, che ha fornito alcune delle specifiche chiave del dispositivo.
 
Una delle specifiche trapelate è il tipo di chipset: si tratta di una SoC Qualcomm Snapdragon con processore dual-core con clock a 1GHz; il modello esatto non è noto, ma indiscrezioni precedenti hanno suggerito che il chip potrebbe essere lo Snapdragon 200 8225Q, anche se questo è un chip quad-core. Il telefono avrà anche 512MB di memoria RAM e 4GB di memoria di archiviazione interna.
 
Altre specifiche includono un display da 4.0 pollici con risoluzione WVGA (800 x 480 pixel), fotocamera da 5 megapixel, supporto dual-SIM e una batteria da 1.500 mAh.
Se mai ci fosse il dubbio su questo, il Nokia X/Normandy è previsto essere un dispositivo di fascia bassa, e le presunte specifiche ce lo confermano.
Il Nokia X avrà il proprio store di applicazioni di Nokia integrato, proprio come Amazon ha il suo store per i suoi dispositivi Kindle Fire, ma vi sarà anche la possibilità di installare applicazioni di terze parti. Infine, si prevede che il telefono sarà disponibile in sei colori.
 
Nokia Normandy potrebbe debuttare ed essere presentato ufficialmente il prossimo mese al Mobile World Congress, che è in programma a Barcellona a fine febbraio. Qualora il telefono Android di Nokia sarà presente al MWC, avremo modo di provarlo per voi perchè saremo in terra spagnola per seguire l'evento.

Nokia X con Android, prezzo inferiore a 100 euro

Lo smartphone low-cost di Nokia, con Android, nome in codice Normandy, è atteso al debutto a fine mese. Il suo prezzo è già apparso su un sito web di vendita al dettaglio vietnamita: 110 dollari.

Mentre Nokia prevede di rilasciare uno smartphone Android poco costoso tra qualche settimana, fino ad ora non è stato mai troppo chiaro quanto questo dispositivo costerà. Grazie a nuove indiscrezioni, tuttavia, oggi siamo in grado di stimare il costo che avrà il Nokia X (o Normandy come lo abbiamo imparato a conoscere agli inizi).
Si prevede che il prezzo del Nokia X si aggirerà sui 110 dollari, dunque meno di 100 euro, secondo WMPoweruser. Il prezzo di Nokia X A110, alias Nokia Normandy, è apparso sul sito web di un rivenditore online vietnamita, secondo la fonte. Il rivenditore ha infatti catalogato lo smartphone al prezzo di circa 110 dollari.
 
Le voci su questo dispositivo Nokia, che sarà il primo basato su piattaforma Android ad essere realizzato dal produttore finlandese, si sono susseguite su Internet per l'ultimo paio di mesi. Secondo quanto sappiamo ad oggi, lo smartphone, che è destinato più ai mercati in via di sviluppo, utilizzerà il sistema operativo Android open-source come base, ma l'interfaccia utente verrà personalizzata da Nokia, al punto che ci sarà uno store proprietario e non Google Play da cui scaricare nuovi contenuti. Saranno, inoltre, integrati i servizi di Nokia e Microsoft come la suite di app Nokia HERE per le mappe, Nokia Music per lo streaming di musica e Mix Radio.

Nokia X, nuove immagini Interfaccia Utente

Sono spuntate le immagini di quello che sarà il primo telefonino Nokia con sistema operativo basato su Android. Come si può notare, l'interfaccia utente sarà molto simile a quella presente sui modelli Windows Phone della famiglia Lumia.
 
"Basato su Android" significa che avrà un software personalizzato da Nokia. Non sarà, dunque, un telefono Android come un Galaxy di Samsung o un Xperia di Sony, tanto per fare due esempi, e non potrà nemmeno connettersi direttamente al Google Play.
 
La filosofia che sta dietro al nuovo arrivato sarà più simile a quella che abbiamo visto con la linea di prodotti Kindle di Amazon. Il software avrà delle limitazioni e inoltre potrà accedere a un negozio di applicazioni sviluppato ad-hoc, che evidentemente sarà presentato assieme al nuovo telefono.
Per il momento il prodotto in questione è contrassegnato dal nome in codice "Nokia X" o "Nokia Normandy". La presentazione ufficiale è attesa per il Mobile World Congress di Barcellona, in programma da lunedì a giovedì prossimo.
 
Secondo quanto riportato nei giorni precedenti, la società finlandese ora di Microsoft ha optato per Android per coprire in maniera più efficace la fascia più economica. Windows Phone continuerà invece a giocare un ruolo da protagonista nei telefoni dai 120-150 euro in su.
Il telefono misterioso, oltre all'interfaccia e al negozio di applicazioni personalizzati, monterà anche una serie di applicazioni proprietarie di Nokia o di Microsoft (mappe Here, OneDrive, Office, etc), che andranno a sostituire quelle che normalmente troviamo installate nei telefoni Android.
Sarà interessante scoprire, finalmente, il primo smartphone Nokia firmato Android.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?