Nokia, sale attesa per primo Smartphone Android al MWC

 

Finalmente accadrà

Scritto da Maurizio Giaretta il 12/02/14 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2014

 

Nokia, sale attesa per primo Smartphone Android al MWC

Finalmente accadrà. Dopo averne sentite di cotte e di crude nei confronti di Android, in special modo dalla vecchia dirigenza, sembra proprio che al MWC Nokia presenterà il primo smartphone con sistema operativo della Grande G.

La società finlandese, dopo essere stata acquistata da Microsoft, sembra abbia proprio intenzione di cambiare rotta, proponendo un telefonino senza Windows Phone. Il suo nome in codice è Normandy e dovrebbe essere il primo basato su Android.

Secondo quanto ha evidenziato il Wall Street Journal, l'annuncio ufficiale dovrebbe essere fatto entro fine mese. La data coincide con lo svolgimento della più importante fiera europea dedicata alla telefonia, il Mobile World Congress (Barcellona, 24 - 27 Febbraio).

Per il momento ne Nokia ne Google hanno rilasciato alcun tipo di dichiarazione in merito. E nonostante le voci si stiano sommando in questi giorni di attesa, rendendo sempre più probabile l'annuncio, ci sentiamo un pò come San Tommaso: finchè non vediamo, non crediamo.

Il cambio di rotta comunque ha origini precedenti rispetto all'acquisto da parte della società di Redmond: al momento dell'accordo per 5,4 miliardi di euro dello scorso Settembre, gli ingegneri di Nokia stavano già lavorando su un futuro terminale Android.


Nell'immagine, Steve Ballmer. Circa due anni fa aveva fatto notare che 'bisogna essere degli scienziati per usare Android'.

Da quanto è emerso, il capostipite della nuova famiglia dovrebbe essere un modello a basso costo, pensato per dar battaglia nella fascia economica. Nei negozi pertanto ci potremo trovare con un hardware molto simile a quello caratteristico dei Lumia ma con un software totalmente diverso.

Al momento non è chiara quale sia la strategia dietro al lancio di un terminale Jelly Bean (o KitKat). Che si tratti di un nuovo inizio, nel quale il nuovo sistema operativo prende lentamente posto del vecchio (così com'è successo tra Windows Phone e Symbian), sembra improbabile. E' lecito piuttosto aspettarsi una complementarità tra le due piattaforme.

Android potrebbe essere destinato solamente agli smartphones a basso costo in maniera da sostituire la famiglia Asha. In questa maniera diventerebbe più pesante la presenza soprattutto nei confronti dei mercati emergenti, che ora sta lentamente sfuggendo dalle mani di Nokia e che sta finendo proprio tra i tentacoli di Android.

Nonostante il software, buona parte dei servizi di Google non saranno presenti. Al loro posto ci saranno quelli di proprietà di Nokia e Microsoft. Alcuni esempi? La ricerca di Bing, i servizi cartografici Here Maps, il negozio di app Nokia, il servizio musicale MixRadio, eccetera.

Per scoprire tutta la verità, l'appuntamento è rimandato ai prossimi giorni. Ma le prime conferme ufficiali potrebbero arrivare già nei giorni immediatamente precedenti al MWC; teniamoci pronti già da sabato 22 o da domenica 23.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?