Nokia X, il jailbreak di Android anticipa gli smartphone

 

Ancora devono arrivare nei negozi i nuovi smartphone Nokia della Serie X basati su una versione modificata da Nokia del sistema operativo Android di Google, dopo essere stati presentati due settimane fa al Mobile World Congresss di Barcellona

Scritto da Simone Ziggiotto il 10/03/14 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2014

 

Nokia X, il jailbreak di Android anticipa gli smartphone

Ancora devono arrivare nei negozi i nuovi smartphone Nokia della Serie X basati su una versione modificata da Nokia del sistema operativo Android di Google, dopo essere stati presentati due settimane fa al Mobile World Congresss di Barcellona. Nel frattempo, però, il jailbreak è già disponibile.

Il jailbreaking è la procedura che consente di installare su un dispositivo meccanismi di distribuzione di applicazioni e pacchetti alternativi a quello ufficiali rilasciati dal produttore. Detto questo, grazie al jailbreak per Nokia X, gli utenti di Nokia X, Nokia X+ e Nokia XL avranno la possibilità di usare liberamente le applicazioni Google come Gmail, Google Search, Google Now e Hangouts, oltre a Google Maps sui loro telefoni, così come avranno accesso allo store di Google, Play Store.

Abbiamo già avuto modo di ricordare in più nostri articoli che Nokia X non è solo la famiglia di smartphone in sé, ma è anche il nome del sistema operativo, basato su Android 4.1 di Google, ma un misto tra Android, Asha e Windows Phone per creare un'esperienza unica, in grado comunque di supportare solo le applicazioni Android. Chris Weber, Executive Vice President, Sales and Marketing di Nokia, aveva presentato così la piattaforma al MWC: “Ai nostri clienti diamo Android, ma con l’aspetto e la semplicità d’uso di Windows Phone e in più i servizi di Microsoft”.

Nokia ha già confermato che i telefoni della serie Nokia X non hanno il supporto per le applicazioni di Google, e che il negozio digitale da cui poter scaricare nuove app Android sarà il Nokia Store, piuttosto che il Play Store. Nokia ha anche già reso disponibile agli sviluppatori un SDK dedicato e vari strumenti di porting, che serviranno per rendere compatibili le applicazioni Android che ancora non lo sono con la piattaforma.

Tuttavia, grazie al jailbreak, gli utenti di telefoni Nokia X potranno liberamente accedere al Play Store e scaricare qualsiasi applicazione desiderano, purchè sia compatibile con l'hardware del terminale. Il jailbreak non è stato particolarmente complesso da fare, secondo l’autore, un membro del gruppo di sviluppatori indipendente Xda_Developers, il quale ha detto a The Verge di non aver dovuto sostituire un sistema operativo con un altro, ma ha semplicemente esteso le funzionalità di quello già installato (Android, ma limitato) sugli smartphone della Serie X.

Lo svantaggio del jailbreaking? Non appena questo viene fatto sul telefono viene persa la garanzia del produttore, cosa per cui è sconsigliato effettuare tale procedura, almeno nei due anni per cui vale la garanzia del produttore. Nel caso in cui, in seguito al jailbreaking, il telefono avesse dei problemi, infatti, l'assistenza di Nokia farà pagare ogni sistemazione, perchè non più coperto da garanzia.

Infine, ricordiamo che Nokia invita gli sviluppatori a presentare le loro applicazioni perchè vengano approvate ed inserite nel Nokia Store. Qui trovate maggiori info al riguardo.

Come risponderà Nokia?

Nokia XL - Video Anteprima MWC 2014


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?