Accordo Nokia Microsoft, via libera anche dalla Cina

 

Le autorità di regolamentazione cinesi hanno dato la loro approvazione per la fusione di Nokia con Microsoft

Scritto da Simone Ziggiotto il 08/04/14 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2014

 

Accordo Nokia Microsoft, via libera anche dalla Cina

Le autorità di regolamentazione cinesi hanno dato la loro approvazione per la fusione di Nokia con Microsoft.

Ora che anche le autorità cinesi competenti hanno dato il via libera per la fusione dopo le precedenti luci verdi da parte della Commissione europea e del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, secondo Nokia l'affare dovrebbe chiudersi questo mese.

Nel mese di settembre dello scorso anno, Microsoft ha annunciato il suo piano aziendale di acquisizione del business Telefoni, Servizi e la licenza di alcuni brevetti di Nokia, per un valore 7,2 miliardi di dollari.

A causa della ristrutturazione della società, Google e Samsung hanno espresso la loro preoccupazione per un eventuale aumento dei costi sostenuti per avere in licenza l'uso di alcuni brevetti di proprietà Nokia. Tuttavia, Google e Samsung possono stare tranquille, poichè Nokia ha detto che non prevede di cambiare politiche aziendali.

"Nessuna autorità ha sfidato il rispetto di Nokia con i suoi ... impegni relativi ai brevetti sugli standard essenziali o richiesti quindi Nokia non apporterà modifiche ai suoi termini del programma di licenze o royalty free", si legge nella dichiarazione.

Il gigante del software pagherà 5 miliardi di dollari per avere la proprietà "sostanzialmente di tutti telefoni di Nokia" e altri 2,2 miliardi di dollari per avere in licenza i suoi brevetti. Come parte dell'accordo, Stephen Elop lascerà il suo ruolo di amministratore delegato di Nokia per diventare il nuovo vice presidente esecutivo dei dispositivi e della divisione servizi di Microsoft.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?