Nokia si conferma leader del mercato ma cala i prezzi

 

Il mercato dei cellulari è cresciuto del 15% rispetto allo scorso anno, con 297 milioni di unità vendute nel secondo quadrimestre con Nokia che ha rafforzato la leadership passando dal 40,9 al 41,1% di mercato con 122 milioni di unità seguita da Samsung con il 15,4%, Motorola al 9,5% , Lg al 9,3% e Sony-Ericsson a quota 8,2%

Scritto da Redazione il 04/08/08 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2008

 

Il mercato dei cellulari è cresciuto del 15% rispetto allo scorso anno, con 297 milioni di unità vendute nel secondo quadrimestre con Nokia che ha rafforzato la leadership passando dal 40,9 al 41,1% di mercato con 122 milioni di unità seguita da Samsung con il 15,4%, Motorola al 9,5% , Lg al 9,3% e Sony-Ericsson a quota 8,2%.

Apple, nonostante i record di vendite, si colloca ad appena lo 0,2% del mercato con proiezione 1,1% se il nuovo Apple iPhone dovessere confermare i 3,5 milioni di unità vendute, anche se c'è da considerare il fatto che Apple combatte solo nel segmento Smartphone.

Dopo la recente conferma di Nokia a quota 41% di mercato, arriva una sorpresa dalla casa finlandese: Nokia ha infatto annunciato una riduzione dei prezzi dei propri cellulari del 10% per sostenere le vendite dei prossimi mesi, considerata la crisi diffusa in tutto il mondo e l'avanzata di Apple e la serie Walkman di Sony Ericsson.

A conferma di questo, il fatto che i maggiori sconti riguardano i cellulari Nokia della serie Xpress Music come il Nokia 5200 Xpress Music e il Nokia 5300 Xpress Music.

Nokia Trends Lab approda a Lecce

 
Prosegue anche durante l’estate il tour Nokia Trends Lab, kermesse italiana di sperimentazione musicale e video d’arte dedicata ai giovani che toccherà i più importanti locali e palcoscenici d’Italia. 

La nuova tappa estiva prenderà il via giovedì 7 e venerdì 8 agosto a Galatina (LE) con la seconda edizione dello Stream Fest, evento straordinario per gli amanti dei suoni elettronici e della multimedia art: un vero e proprio incontro di sonorità, forme d'arte e culture diverse da vivere nello scenario suggestivo del Salento. 

I protagonisti del festival saranno artisti di fama mondiale come la dj berlinese Ellen Allien, Thomas Brinkmann e il mago della minimal tech Akiko Kiyama. 

Nella due giorni vi sarà anche spazio per il meglio della musica elettronica italiana: sul palco suoneranno i Minimono, Sonoteque, Luciano Esse, Supernova e tanti altri. I suoni saranno supportati dai visual di WerkDesign, Virgilio Villoresi e In Flux. 

In particolare il programma del 7 agosto prevede fra gli altri, anche la presenza di Scene, Skizzo, Minimono ed Ellen Allien, Deadbeat e i vj Werk Design + Josh14C0. L'8 agosto invece vede coinvolti In Sintesi, Invasian Krew Killah, DN3, Thomas Brinkmann, A Guy Called Gerald e i visual di Virgilio + Influx.
Il tour toccherà altre città in giro per l’Italia: il 28 agosto sarà la volta dell'Idroscalo di Milano che ospiterà il suggestivo spettacolo messo in scena dal circo danzante dei Gogol Bordello, band ucraina capitanata dall'istrionico Eugene Hutz. 

Il 30 agosto al MusicDrome di Riccione si esibiranno i Baustelle che proporranno sonorità pop-rock. 

Il 6 settembre, infine, l'eclettica Meg, ex-vocalist dei 99 Posse, suonerà sul palco dell'Estragon Summer Festival a Bologna. 

Per dare la possibilità ai giovani di conoscersi e condividere le proprie esperienze e passioni eliminando ogni tipo di distanza, il Nokia Trends Lab permette a tutti gli iscritti alla propria community di accedere al proprio servizio di condivisione Share on Ovi. In occasione del tour italiano Nokia ha, infatti, predisposto un account esclusivo dedicato a Nokia Trends Lab, dove sarà possibile caricare e condividere tutte le immagini delle serate del tour estivo. 
Qualcomm e Nokia pace fatta
 
Fine della battaglia tra Qualcomm e Nokia con la stipula di un accordo su brevetti e royalty per i prossimi 15 anni che mette cosi a tacere la lunga battaglia durata tre anni.
Nokia verserà una royalty a Qualcomm per i chip statunitensi utilizzati nei modelli Nokia è potrà continuare ad utilizzare alcuni brevetti.
Nokia inoltre si è accordata per vendere un certo numero di brevetti a Qualcomm, comprese licenze essenziali per gli standard Wcdma e Gsm.
 

Alta Moda sul Nokia Media Network

 
Dolce&Gabbana ha dimostrato che la pubblicità mobile è efficace, oltre che alla moda, pianificando una campagna mobile attraverso Nokia Media Network, che offre l’opportunità di una visibilità di alta qualità attraverso l'inserzione di annunci pubblicitari su un circuito che comprende editori e operatori leader nel settore mobile, e i servizi Internet di Nokia. 

Questa campagna mobile, uno tra i primi case study del settore da parte di un marchio dell’alta moda, dimostra come i brand che si sono affidati fino ad ora ai media tradizionali possano ora trarre vantaggio dalle tecniche di segmentazione della comunicazione (targeting) e dall’alto tasso di risposta offerto dalla piattaforma mobile. 

D&G, il marchio di Dolce&Gabbana dedicato al pubblico giovane, è ricorso allo strumento che tiene il proprio target connesso nella vita di ogni giorno – il cellulare – per acquisire maggiore visibilità attraverso una campagna virale pianificata contestualmente alla manifestazione Moda Uomo organizzata a giugno in Italia. La campagna ha registrato un tasso medio di click-through di circa il 10%. 

La campagna è stata declinata attraverso la visibilità sul Nokia Media Network, un gioco virale brandizzato e un sito internet mobile, da cui i consumatori hanno potuto scaricare il gioco e i wallpaper personalizzati e visualizzare il catalogo D&G. 

Nokia Interactive Advertising offre ai bran inserzionisti tutto ciò di cui hanno bisogno per stabilire un contatto con il consumatore mobile e coinvolgerlo attivamente, incluso: 

Nokia Media Network, che consente di raggiungere milioni di utenti attraverso la pubblicità su editori leader nel settore dei contenuti per cellulare, operatori partner e servizi Nokia.

Nokia Interactive Solutions, che crea efficaci campagne mobile end-to-end, dai banner ai siti internet mobile, dai servizi di localizzazione ai coupon mobile, dal click-to-call agli altri meccanismi avanzati messi a disposizione dalla dimensione mobile. 
 

Nokia: 150 milioni di dollari per Nokia Growth Partners

Nokia investirà 150 milioni di dollari in partecipazioni dirette sul proprio network di Nokia Growth Partners, una sorta di fondo di investimento finanziato da Nokia che la lo scopo di finanziarie società di particolare interesse tecnologico e strategico.
 
Questa cifra rappresenta una decisa accellerazione dei piani, visto che rappresenta una cifra doppia rispetto al budget attuale, con attenzione prioritaria a Cina e India.
Il pacchetto di investimenti di Nokia in compagnie satellite e società partner tecnologico riguarda una grande quantità di aziende che lavorano e sviluppano tecnologie mobile tra le quali Menlo Park, società californiana costituta nel 2004; Kyte che si occupa di sviluppare tecnologia per lo streaming mobile, Bitboys impegnata nello sviluppo di grafica per cellulare e Sasken Comunication, società indiana che sviluppa tecnologie mobili.
 
Dalla sua crezione datata 1998, il fondo ha assorbito quasi 900 milioni di dollari e Rick Simonson, CFO di Nokia, spera di trovare in queste nuove società le future Google e Amazon dell'Internet Mobile.

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?