Roma: accordo PosteMobile e ATAC per acquisto biglietti via SMS

 

Da oggi l'accordo tra PosteMobile e ATAC consentirà ai cittadini della città di Roma di acquistare il biglietto integrato a tempo direttamente dal proprio telefono cellulare

Scritto da Maurizio Giaretta il 02/02/10 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2010

 

Da oggi l'accordo tra PosteMobile e ATAC consentirà ai cittadini della città di Roma di acquistare il biglietto integrato a tempo direttamente dal proprio telefono cellulare.

Si eviteranno così rischi legati all'acquisto dei biglietti su internet tramite la carta di credito e al contempo non ci sarà la necessità di fare code alle biglietterie.

Per utilizzare il nuovo servizio basta essere titolari di una SIM PosteMobile, averla associata al BancoPosta, al conto corrente oppure alla carta prepagata Postepay ed entrare nel menu del telefonino “Servizi Semplifica”. Per l'acquisto del biglietto si paga 1 euro più 6 centesimi (per l’accesso dalla SIM ai sistemi di pagamento BancoPosta, che sarà addebitato sul credito telefonico).

E' necessario selezionare la voce "Acquista e Paga", selezionare lo strumento di pagamento e digitare “Atac” nel campo “Nome Azienda”, “BIT” nel campo “Codice Prodotto”, “1” (corrispondente a 1 euro) nel campo “Importo” e infine inserire il codice personale dispositivo PMPIN.

Quando la transazione è avvenuta, per conferma si riceve un SMS di conferma indicante data e ora dell’operazione e il periodo di validità del biglietto.

Per le tratte Roma-Lido e Roma-Viterbo, il servizio sarà utilizzabile dal secondo trimestre del 2010, al termine della fase di aggiornamento e perfezionamento del sistema.

Accordo PosteMobile e Atac per Biglietti via Sms

 
Poste Mobile e e ATAC si sono accordate per offrire nella città di Roma la possibilità di acquistare il Biglietto Integrato a Tempo (BIT)direttamente dal cellulare senza la necessità di utilizzare sul web la propria Carta di Credito.

Il servizio sarà disponibile direttamente nel menù Servizi Semplifica delle SIM PosteMobile al proprio strumento di pagamento BancoPosta, conto corrente e/o carta prepagata Postepay.

A conferma dell’avvenuta transazione il cliente riceverà un SMS gratuito che riporterà: il codice del BIT acquistato, data e ora dell’operazione e il periodo di validità del biglietto.

Il costo di 1 € relativo al prezzo del biglietto sarà addebitato sullo strumento di pagamento BancoPosta (c/c o carta Postepay) utilizzato per la transazione mentre il costo di 6 cent (Iva inclusa) relativo all’accesso da SIM PosteMobile ai sistemi di pagamento BancoPosta sarà addebitato sul credito telefonico del cliente.

Firenze, debutta l'acquisto del titolo di viaggio via SMS

 
A Firenze ha fatto il debutto il primo sistema che consente di acquistare il biglietto dei mezzi di trasporto pubblico direttamente con un SMS. Il telefonino diventa dunque anche il titolo di viaggio. Il servizio è compatibile con i clienti di Tim, Wind, Vodafone e Tre Italia.
 
Con l'invio di un messaggio si procederà all'acquisto del biglietto, il cui importo viene scalato direttamente dal credito telefonico residuo. Nel dettaglio l'SMS deve essere inviato, prima di salire sul mezzo di trasporto, al numero 4880105 e deve contenere il testo ATAF.
 
Vengono scalati dal credito 1,20 (costo del biglietto), al quale si aggiunge il costo per l'invio del messaggio. Nel giro di pochi secondi si riceve una conferma, sempre via telefonino, indicante orario d'acquisto, tempo di validità e contenente altri dettagli.

 
Non sono richieste registrazioni al servizio, connessione a internet oppure altre caratteristiche particolari; il biglietto potrà essere acquistato dunque da tutti i tipi di cellulari e smartphone.
 
Se passa il controllore, è quindi sufficiente esibire il telefonino con il messaggio della ricevuta d'acquisto.
Il servizio di Mobile Ticketing è stato realizzato in accordo con l'ATAF e con la collaborazione di Ericsson. ATAF è la prima azienda di trasporto in Italia che mette a disposizione dei passeggeri questo tipo di sevizio accessibile dal telefonino.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?