Fastweb, Wind e Vodafone portano Fibra Ottica a Roma

 

Dopo l'annuncio dei piani di Telecom Italia, rilanciano i tre operatori uniti in un progetto condiviso per sviluppare una rete di nuova generazione alternativa a quella dell'ex monopolista

Scritto da Redazione il 26/05/10 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2010

 
Dopo l'annuncio dei piani di Telecom Italia, rilanciano i tre operatori uniti in un progetto condiviso per sviluppare una rete di nuova generazione alternativa a quella dell'ex monopolista.

Fastweb, Wind e Vodafone hanno infatti presentato il proprio progetto che prevede di portare la fibra ottica in Italia in 15 città italiane per un costo previsto di 2.5 miliardi di euro e un successivo step per coprire tutti i comuni con almeno 20.000 abitanti per 8.5 miliardi di spesa prevista.

Ad essere quindi forniti di fibra ottica da 100 Mbps saranno circa 30 milioni di italiani mentre già entro il 2010, 7400 famiglie romane potranno sperimentare da subito le reti ultra veloci.

La mancanza di un consorzio unificato che possa coadiuvare gli sforzi dei diversi operatori rappresenta un problema per tutti i piccoli comuni che saranno tagliati fuori dai progetti, visti i 20 miliardi di euro messi sul piatto dai diversi operatori che per rientrare degli investimenti non poseranno certo la fibra ottica nei piccoli comuni, che dovranno accontentarsi delle attuali Adsl o di qualche rete Wimax sparsa qua e la.

Roma presto Provincia Wi-fi e nuovi Hot Spot
 
Presentato oggi il primo Hot Spot Wifi del progetto Provincia Wifi che apre la strada ad un totale di 130 punti di accesso a Internet nella provincia di Roma e ai quali si accoderanno presto altri 120 a gestione comunale.

I primi due punti Wifizzati sono stati il parco di via Magnaghi presso la Garbatella e il Caffe' Rosati in piazza del Popolo a Roma mentre a Gennaio toccherà alla piazza di Anco Marzio ad Ostia, Ponte Milbio e giardini di Castel Sant'Angelo.

Il servizio di connessione wireless a Roma non è una novità tanto che gli Hot Spot attivi nella capitale sono già 200 per un totale di 11.000 utenti serviti.

Open Wind, concluso il workshop di Roma
 
Si è tenuto a Roma il workshop Open Wind, atto conclusivo nell’ambito di un relativo progetto realizzato da Wind in collaborazione con le associazioni dei Consumatori per migliorare la qualità dei servizi al cliente.
 
Il progetto, avviato lo scorso Aprile, intende rafforzare il rapporto di fiducia tra Wind e le associazioni dei consumatori.
Al workshop conclusivo si sono confrontati sull’iniziativa, i vertici di Wind e i presidenti (e/o i segretari) delle Associazioni insieme ai loro rispettivi responsabili del settore delle telecomunicazioni.
 
Rispondendo a un sondaggio, le associazioni hanno valutato l'iniziativa estremamente positiva e si sono trovate concordi con Wind nel sostenere l'importanza del dialogo costruttivo con i consumatori e la loro soddisfazione relativamente ai servizi offerti dall’azienda.
 
Wifi: Wifi Gratis a Roma nelle stazioni

Il Wifi invade le stazioni romane e sarà gratuito per tutti i passeggeri e i cittadini romani.

Questa l'iniziativa promossa dalla Provincia di Roma, che da oggi 4 Febbraio consentirà a tutti coloro che si trovano nelle stazioni ferroviarie di potersi collegare gratuitamente al web, potendo cosi intrattenersi durante i soliti ritardi ferroviari.

Addio a quotidiani e cruciverba, passatempi durante le lunghe attese dei treni: i romani potranno d'ora in poi postare o chattare su Facebook direttamente dal loro cellulare Wifi o da notebook.

Dopo il Freccia Rossa e il cablaggio di gran parte delle gallerie ferroviarie, a breve tutte le stazioni ferroviarie saranno cablate sotto rete Wifi mentre Wired annuncia una interessante iniziativa per portare il Wifi gratuito in 150 piazze italiane.

Venezia: Wi-fi day porta Wifi gratis ai Veneziani
 
Wifi a VeneziaLa notizia è buona solo per metà: a partire da ieri i Veneziani potranno accedere gratuitamente, previa registrazione, alla rete di hotspot wifi installata a Venezia, con inaugurazione con tanto di giornalisti e blogger pronti a far rimbalzare in rete la notizia.

Ottima iniziativa, ma solo per metà visto che una città visita ogni anno da milioni di turisti, gli hotspot aperti a tutti avrebbero aiutato non poco il turismo Veneziano, soprattutto per l'esercito di turisti armati di iPhone, smartphone wireless e Blackberry.

I Veneziani connessi in rete sono già 10.000 e la nuova rete wireless dovrebbe poter garantire a Venezia l'arrivo di nuovi investimenti e nuovi posti di lavoro dal settore Ricerca e ITC, visto che a Venzia, per via della sua particolare posizione e costruzione, non è possibile avviare attività industriali o commerciali su larga scala.
 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?