Vodafone: calcola il traffico dati mensile, una novita' 2011

 

Se si ha intenzione di sottoscrivere un piano dati per navigare in internet dal proprio telefonino ma non si sa quale possa essere la tariffa più adatta al proprio profilo di consumo, Vodafone mette a disposizione un utile strumento

Scritto da Maurizio Giaretta il 18/01/11 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2011

 

Se si ha intenzione di sottoscrivere un piano dati per navigare in internet dal proprio telefonino ma non si sa quale possa essere la tariffa più adatta al proprio profilo di consumo, Vodafone mette a disposizione un utile strumento.

Per calcolare il proprio traffico internet basta inserire alcuni dati. Quante email si ricevono o si inviano al mese? Quante con allegati? Si guardano film o video in streaming? Se si, quanti? Si scaricano brani musicali o software? In che quantità?

Man mano che si completano questi campi viene fornita una stima del traffico dati mensile (che si aggiorna in tempo reale). La stima si basa su un consumo medio (consultare la legenda a destra), quindi può differire da quella reale. D'altronde, come ricordiamo, lo strumento è un aiuto per l'utente.

Prima di procedere al calcolo bisogna indicare (pulsanti in alto a sinistra) se si è un utente privato o un'azienda. Premendo il tasto "Calcola" vengono proposte le tariffe che più si addicono al proprio profilo. La scelta sarà così molto più facile.

Bytemobile: la disparita' del traffico dati dal cellulare

Il 90% del traffico dati mobile è effettuato da appena il 10% degli utenti. Questo è quanto afferma uno studio effettuato dall'azienda Bytemobile. Inoltre, nel 2011, il 60% del totale del traffico sarà generato dalla visualizzazione di video.
 
Lo studio si è anche posto il seguente quesito: le tecnologie di quarta generazione (per esempio LTE e WiMAX) riusciranno a tenere il passo con la futura crescita dello scambio dati (che orbiterà sempre di più attorno alla visualizzazione dei video)?
 
Per cominciare a risolvere questo problema e per evitare che la domanda di dati superi la capacità della rete, diversi operatori di telefonia britannici hanno cominciato ad aumentare il prezzo delle connessioni dati abbassando al contempo la soglia di traffico.

Per esempio, a inizio del mese T-Mobile ha abbassato il tetto delle tariffe dati a 500 MB dai precedenti 3 GB al mese.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?