Vodafone Smart contro Tim Young, offerte a confronto

 

Sfogliando le offerte tariffarie attualmente a disposizione dagli operatori italiani per i ragazzi, ci siamo imbattuti in due di esse, che hanno particolarmente attirato la nostra attenzione

Scritto da Maurizio Giaretta il 14/07/11 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2011

 

Sfogliando le offerte tariffarie attualmente a disposizione dagli operatori italiani per i ragazzi, ci siamo imbattuti in due di esse, che hanno particolarmente attirato la nostra attenzione. Stiamo parlando di Vodafone Smart 100 e di Tim Young.

Le abbiamo messe a confronto, con l'obbiettivo di riuscire a capire come mai offerte simili, cioè che mettono a disposizione chiamate, messaggi e internet, possano avere dei costi così diversi.


Vodafone Smart Android
mette a disposizione connessione a internet, messaggi e chiamate a 1 centesimo al minuto. Ha un costo fisso di 19 euro al mese e inoltre include nell'offerta anche lo smartphone di media fascia 858 Smart.

Ogni mese ci sono a disposizione 250 MB di traffico internet, 100 minuti di chiamate verso tutti i numeri nazionali a 1 centesimo al minuto (senza addebito alla risposta e con scatti anticipati ogni 30 secondi) e 100 SMS a 1 centesimo ciascuno verso tutti i numeri nazionali. Se si superano le soglie mensili, viene applicata la tariffa prevista dal proprio piano tariffario.

Tutti i clienti che passano a Vodafone mantenendo il loro numero pagano per i primi 12 mesi il canone di 9 euro anzichè di 19 euro.

Con Smart 100 Music Pack inoltre, per i primi 3 mesi si possono scaricare gratuitamente dieci canzoni al mese. Per le attivazioni effettuate entro il 20 Agosto 2011, ci sono in regalo 100 punti bonus Vodafone One.


Tim Young
è una fariffa più semplice, che con 6 euro al mese consente di navigare in internet per 1 GB (soglie sempre mensili) e di inviare fino a 1.000 SMS verso tutti. Tutti possono aderirvi (anche chi è già cliente Tim). Per attivarla, non è necessario effettuare il processo di portabilità del numero.

Si faccia attenzione però: è dedicata a coloro che hanno un'età inferiore ai 31 anni.

Per un approfondimento sulle due tariffe, consigliamo di consultare i nostri articoli pubblicati nei giorni scorsi. Nella prossima parte dell'articolo procediamo all'analisi delle tariffe e andiamo alle conclusioni.

L'analisi: Vodafone Smart Android - Coloro che passano a Vodafone attivando Smart Android, nel primo anno spenderebbero 207 euro (99 euro iniziali + 9 euro * 12 mesi), ai quali si deve aggiungere 1 centesimo per ogni minuto di chiamata e per ogni SMS. 100 SMS al mese sono 3,3 messaggi al giorno circa: una soglia molto bassa. Soprattutto per un pubblico giovane. Al fine dei nostri calcoli, ipotizziamo comunque che non venga superata.
Siccome gli SMS a disposizione sono pochi, si opterà per effettuare un maggior numero di chiamate; anche chi non usa molto il telefono è probabile che consumi almeno metà dei minuti a disposizione.
 
In sostanza, ai 207 euro si aggiungono l'euro mensile per gli SMS più i 50 cent per le chiamate (per 12 mesi), per un totale di 225 euro. Per un uso più sostanzioso del telefono, si possono arrivare a spendere sui 250 euro.

L'analisi: Tim Young
 - Con Tim Young non si hanno ne smartphone ne minuti di chiamate, tuttavia ci sono a disposizione mensilmente il quadruplo dei MB e il decuplo degli SMS (sempre verso tutti). Il costo dei 1.000 messaggi, inoltre, è totalmente coperto dai 6 euro mensili.
Mancano, è vero, le chiamate incluse, tuttavia questa lacuna può essere colmata dalla presenza dei molteplici SMS a disposizione. Per attivare l'offerta inoltre non è necessario effettuare il processo di portabilità. In un anno si spenderebbero in tutto 72 euro.

Le conclusioni
 - Se togliamo ai 250 euro il costo dello smartphone, pari a 100 euro, in totale la tariffa di Vodafone costerebbe 150 euro (12,5 euro al mese) contro i 72 di quella di Tim. Vodafone dal canto suo ha in più le chiamate... ma ha molti messaggi e MB in meno.
Avendo inoltre fatto la premessa a inizio articolo che la comparazione è stata effettuata nell'ottica di una clientela giovane, tutti sanno che i ragazzi inviano molti SMS e magari preferiscono fare qualche chiamata in meno.
Questa sfida la vince nettamente Tim.

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?