Fastweb, cresce il numero degli abbonati in Fibra

 

Nell'ultima trimestrale Fastweb ha fatto registrare numeri in crescita

Scritto da Maurizio Giaretta il 03/05/13 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2013

 

Nell'ultima trimestrale Fastweb ha fatto registrare numeri in crescita. Aumentano di quasi 100 mila unità gli abbonati al servizio. Il fatturato rimane stabile a quota 398 milioni di euro.

Fastweb, che nel 2012 è stato l'unico operatore italano ad acquisire nuovi clienti a banda larga in ogni trimestre, fa un altro passo avanti. Nei primi tre mesi del 2013, in un mercato in cui la crescita complessiva è stata pari a zero, cresce ed espande del 5,3% la propria base di utenti (+94.000 abbonamenti in fibra), arrivando così a quota 1.861.000.

Il fatturato nello stesso periodo di riferimento è stato di 398 milioni di euro ed è rimasto sommariamente stabile rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Il dato è al netto dei ricavi da hubbing, sui quali l’azienda ha avviato una politica di riduzione programmata, e della stagionalità dei ricavi dei clienti aziendali.

Il margine operativo lordo invece è arrivato a quota 97 milioni di euro ed è in linea rispetto al risultato del 2012.

I meriti principali di questi risultati arrivano dalla fibra ottica, una tecnologia che garantisce velocità di navigazione fino a 100 Megabit al secondo. La velocità dipende comunque dal tipo di contratto sottoscritto.

Positivi anche i risultati delle offerte aziendali: secondo quanto si apprende dal comunicato, i nuovi contratti stipulati con le grandi aziende (tra le quali si annoverano anche la Guardia di Finanza, l'Azienda Ospedaliera di Napoli e Unicredit) sono cresciuti del 17% rispetto agli stessi tre mesi del 2012. La percentuale dei contratti conclusi su quelli negoziati è stata del 55%.

Sono stati avviati anche i lavori per la realizzazione della nuova rete in fibra di Fastweb, per un valore di 400 milioni di euro, che consentiranno di portare la rete in 20 nuove città, coprendo una base potenziale di altri 5,5 milioni di clienti.

In questo periodo si sono conclusi o sono stati portati quasi al termine i lavori di estensione della fibra fino agli armadi di strada Brescia, Livorno, Monza, Pisa, Varese e Verona. Ora in queste città le famiglie e le aziende possono acquistare i nuovi servizi in fibra a banda ultralarga, come già avviene a Milano, Roma, Torino, Genova, Bologna, Bari e Napoli.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?