USA: senatore chiede il Divieto di BitCoin

 

Un senatore degli Stati Uniti chiede al governo federale di vietare completamente Bitcoin nel Paese

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/02/14 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2014

 

USA: senatore chiede il Divieto di BitCoin

Un senatore degli Stati Uniti chiede al governo federale di vietare completamente Bitcoin nel Paese.

Joe Manchin, un senatore democratico che rappresenta il West Virginia, ha inviato una lettera al Dipartimento del Tesoro, la Federal Reserve, e alle altre autorità di regolamentazione che si occupano dello scambio di moneta virtuale incoraggiando che BitCoin è in realtà una "attività illecita", così come "altamente instabile e dannosa per la nostra economia".

Manchin, che è un membro del comitato bancario del Senato, propone nella lettera intitolata "Manchin Demands Federal Regulators Ban Bitcoin" di imporre un divieto anche negli Stati Uniti per seguire l'esempio di Thailandia, Cina e Corea del Sud che hanno già emanato severe restrizioni o divieti verso BitCoin.

E' improbabile che la Federal Reserve e il ramo di esecutivi possieda l'autorità legale per vietare Bitcoin senza una nuova legge emanata dal Congresso e firmata dal presidente degli Stati uniti Obama, il che rende la lettera di Manchin una sorta di trovata pubblicitaria. D'altra parte, le autorità di regolamentazione probabilmente hanno l'autorità di imporre più regole e restrizioni sulle società che scambiano Bitcoin, restrizioni che potrebbero di fatto aumentare i costi correlati allo scambio di questa moneta digitale, diminuirne l'interesse tra gli investitori, e, al limite, far chiudere alcune imprese che campano grazie a BitCoin.

Manchin ed il suo compagno democratico del Senato, Charles Schumer di New York , hanno preso di mira le imprese Bitcoin da tempo. In una lettera spedita nel giugno 2011 al Dipartimento di Giustizia e alla DEA chiedendo di indagare su chi sfrutta BitCoin per guadagnare denaro in modo illecito. Questa lettera ha portato lo scorso autunno l'FBI ad incriminare un uomo di San Francisco con l'accusa di operare sul traffico di moneta virtuale.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?