Build 2014: Microsoft annuncia Azure Preview Portal

 

Durante il keynote della seconda giornata della BUILD 2014, la fiera per sviluppatori che Microsoft tiene ogni anno, Scott Guthrie, Steve Guggenheimer e John Shewchuk hanno annunciato nuove opportunità per gli sviluppatori, tra cui Microsoft Azure

Scritto da Simone Ziggiotto il 04/04/14 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2014

 

Build 2014: Microsoft annuncia Azure Preview Portal

Durante il keynote della seconda giornata della BUILD 2014, la fiera per sviluppatori che Microsoft tiene ogni anno, Scott Guthrie, Steve Guggenheimer e John Shewchuk hanno annunciato nuove opportunità per gli sviluppatori, tra cui Microsoft Azure.

In particolare, Microsoft ha annunciato Azure Preview Portal, il primo servizio cloud di questo genere che consente agli sviluppatori di creare e gestire in modo semplice le proprie applicazioni, utilizzando gli strumenti preferiti.

"Alla Build 2014 a San Francisco abbiamo fatto un passo avanti importante, presentando il primo servizio cloud nel suo genere all'interno di Microsoft Azure che fornisce una esperienza di cloud completamente integrata - mettere in comune tecnologie cross-platform, servizi e strumenti che consentono agli sviluppatori e le imprese di innovare e gestire meglio le proprie applicazioni", scrive Scott Guthrie, Executive Vice President, Cloud and Enterprise Group, Microsoft. "Annunciato oggi, il nostro nuovo Azure Preview Portal è un importante passo avanti nella realizzazione della nostra promessa di un cloud migliore, senza complessità."

Azure Preview Portal riunisce tutti gli elementi di una applicazione cloud in un’unica esperienza di sviluppo e gestione, combinando infrastruttura e servizi di piattaforma, in modo da non dover più costringere sviluppatori e professionisti IT a lavorare su ambienti multipli eterogenei o a sacrificare rapidità, efficienza e possibilità di scelta.

Azure Preview Portal integra anche servizi propri e di terze parti, il che significa che gli sviluppatori hanno la possibilità di sfruttare l’ecosistema per essere ancora produttivi.

Per quanto concerne le novità legate agli strumenti per gli sviluppatori, Visual Studio Online ha raggiunto il traguardo della General Availability e ciò significa che si impegna a garantire il livello di servizio che gli utenti si aspettano (SLA) a fornisce l’accesso rapido a funzionalità di Application Lifecycle Management quali pianificazione, tracking e gestione.

Microsoft ha, infine, presentato diverse innovazioni di .NET tra cui .NET Native Code Compiler, dando seguito al proprio impegno per l’evoluzione della propria piattaforma e dei propri strumenti con l’obiettivo di offrire la migliore esperienza di sviluppo end-to-end.

Microsoft e Qoros portano Windows Azure nelle automobili

In Cina arrivano le automobili con piattaforma Windows Azure grazie all'accordo siglato tra Microsoft e Qoros Auto.

Qoros Auto, produttrice di automobili cinese con sede a Shangai e frutto di una joint venture 50 e 50 tra Chery Automobile e Israel Corporation, ha stretto un accordo con Microsoft per integrare il supporto per le tecnologie di cloud computing di Windows Azure sulle sue automobili di sua produzione.
 
Microsoft e Qoros
 
Windows Azure è il nome di un sistema operativo Microsoft, un'alternativa a Windows Server 2008, realizzato per supportare Windows Azure Platform. Azure , annunciato come Windows Cloud alla Professional Developers Conference 2008 da Steve Ballmer, è basato su Windows Server, le cui caratteristiche principali sono la geo replication, network management model ed un modello SOA.
 
La partnership tra Qoros Auto e il colosso di Redmond riguarda l'uso della tecnologia chiamata QorosQloud attraverso cui le informazioni legate alla navigazione satellitare e al controllo dell'auto saranno sincronizzabili in-the-cloud e condivisibili tra più dispositivi.
 
Obiettivo di Qoros è quello di offrire all'interno delle proprie auto ecosistema digitale tra conducente e veicolo. QorosQloud integra anche un sistema di navigazione a comandi vocali "step by step" che include le informazioni sul traffico e rapporti sugli incidenti anche per le strade secondarie.
 
Inoltre, QorosQloud dispone di un'applicazione che consente agli automobilisti di cercare e prenotare un appuntamento con il concessionario o il Centro di assistenza, così come un'utile funzione che invia in automatico un avviso per chiedere soccorso in caso di un incidente stradale.
QorosQloud è utilizzabile tramite uno speciale display touchscreen con diagonale di otto pollici montato al centro della console.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?