Guida Android: liberare Memoria su Samsung Galaxy con TouchWiz in 7 punti

 

Lo spazio di archiviazione sullo smartphone è sempre al limite? Si vuole avere il controllo di quali file cancellare e risparmiare? Arriva in soccorso la guida in 7 punti (più consigli) per liberare la memoria sugli smartphone e tablet Android di Samsung con interfaccia TouchWiz

Scritto da Maurizio Giaretta il 04/08/14 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2014

 

Guida Android: liberare Memoria su Samsung Galaxy con TouchWiz in 7 punti

Lo spazio di archiviazione sullo smartphone è sempre al limite? Si vuole avere il controllo di quali file cancellare e risparmiare? Arriva in soccorso la guida in 7 punti (più consigli) per liberare la memoria sugli smartphone e tablet Android di Samsung con interfaccia TouchWiz.

Far uso di software che eseguano autonomamente compiti che potrebbero essere assolti dagli utenti sarà una soluzione comoda, ma non sempre è la migliore. Un esempio? Le app che liberano la memoria. Basta un 'tap' e magicamente si libera spazio per centinaia e centinaia di MB. Trattandosi di soluzioni automatiche, hanno dei limiti: non cancellano proprio tutto il cancellabile. Inoltre l'utente è spesso all'oscuro di che cosa facciano davvero.

Qui subentriamo noi, con una serie di istruzioni rivolte a chi vuole rimboccarsi le maniche e vuole controllare lo smartphone senza l'ausilio di software aggiuntivi (che a loro volta occupano memoria).

Ecco la guida multi-pagina in 7 punti (più consigli) che riepiloga i trucchi (alcuni noti, altri meno) per liberare la memoria sugli smartphone Galaxy Android di Samsung con interfaccia TouchWiz.

Prima di procedere, consigliamo di andare su Impostazioni => Memoria per avere un'idea di come sia la situazione della memoria. In questo modo si può capire quali siano i settori che domandano più risorse (vedi la foto qui sopra).


1. CANCELLARE LE APP SUPERFLUE

Prima cosa da fare per risparmiare spazio è fare una cernita, tra tutte le app presenti nel dispositivo, di quelle che non servono. Da Impostazioni => Gestione Applicazioni, nell'elenco 'scaricate' è sufficiente scegliere quali app rimuovere. Fare tap sull'applicazione e poi su Disinstalla (pulsante in alto a destra).

2.  CANCELLARE ALTRI FILE

Se si vuole essere ancora più cattivi, per liberare altro spazio dallo smartphone o tablet Android Samsung sempre da Impostazioni => Memoria si faccia tap sulla voce 'file vari': si aprirà un elenco di voci (.thumbnails, Whatsapp, Facebook, TTImages_cache, ecc) che si possono cestinare. Così facendo, si possono recuperare altre centinaia di MB. Ma si faccia attenzione: meglio non cancellare tali voci se non si è sicuri di quello che si sta facendo.

Se si è curiosi di vedere che cosa può succedere se si cancellano tutte queste voci, se la vostra attrazione magnetica dal pulsante 'cancella tutto' è irresistibile, almeno prima suggeriamo di fare un backup dei file personali più importanti (foto, immagini, documenti...). Le funzionalità del telefono non vengono in ogni modo compromesse.

PULIZIA VECCHIE CARTELLE

Una cosa positiva che hanno molti telefoni Samsung Galaxy è la presenza dell'esplora risorse (l'app si chiama 'archivio') che consente di consultare il contenuto del telefono navigando per cartelle. Chi vuole può cancellare manualmente cartelle di vecchie applicazioni disinstallate e non solo.
 
 
AIUTO! HO CANCELLATO TROPPO
Nel caso siano stati cancellati file importanti, non c'è bisogno di preoccuparsi, poichè sugli smartphone e tablet Android, così come su tutti i computer, c'è la possibilità di recuperarli.
Per farlo tuttavia bisogna far uso di applicazioni che richiedono i permessi di Root. E ciò, almeno sui modelli Samsung più recenti (con Knox), invalida la garanzia in maniera permanente.
 
4 APP: PULIZIA CACHE E NON SOLO
E' necessario cancellare la cache delle applicazioni. Se sugli smartphone o tablet Android Galaxy si vuole fare una pulizia più approfondita, consigliamo di scorrere alla schermata 'tutte' [le app]. Così facendo, si può intervenire non solo tra quelle che abbiamo scaricato, ma anche tra le varie app che ci sono già nel telefono (bloatware inclusi).
 
 
Cliccare sul tasto soft touch e 'ordina per dimensioni'. In questa idea si capisce subito quali siano quelle che occupano più memoria. Il cumulo di MB indicato, comunque, non comprende la cache.
Per fare una pulizia come si deve, consigliamo di fare tap su ciascuno dei titoli e poi su 'svuota cache' (il browser di solito è una delle app che immagazzina una considerevole mole di dati sul dispositivo). Può non sembrare, ma in questo sistema si riescono a liberare centinaia di MB.

5 SPOSTARE LE APP SULLA MEMORIA ESTERNA

Le applicazioni che si decidono di conservare nello smartphone o nel tablet Galaxy di Samsung possono essere spostate nella scheda di memoria esterna. Fare tap su quella che si vuole spostare su SD e selezionare il pulsante "sposta in scheda SD". Questa operazione tuttavia non può essere fatta con tutte le applicazioni: un esempio è costituito proprio dalla schermata che abbiamo riportato qui sotto (freccia rossa).
 

 
CONSIGLIO: ARCHIVIAZIONE SU SD
Alta cosa utile da fare è scegliere di salvare i dati sulla scheda di memoria esterna, sempre che il dispositivo Android in questione contempli l'alloggio per le microSD. Un esempio classico è dato dalla fotocamera: scegliendo archiviazione su SD si evita che tutte le foto e i video occupino la memoria del dispositivo.

6. APP: CANCELLA DATI

Se sullo smartphone o tablet Android Samsung ci sono applicazioni che si usano meno di frequente, si può ricorrere a un metodo un pò più drastico per liberare spazio: dopo aver cancellato la cache, nella stessa schermata delle impostazioni si può anche premere il pulsante 'cancella dati'. Così facendo, la rimozione va un pò più a fondo: si eliminano impostazioni personali, gli account, i database, eccetera.
 

 
5. BLOATWARE: DISINSTALLARE GLI AGGIORNAMENTI E DISATTIVAZIONE
Siccome i tanto 'odiati' bloatware sui dispositivi Galaxy non possono essere cancellati, sempre che non si ricorra al root del telefono o all'installazione di ROM alternative, l'unica cosa da fare è dar loro l'ostracismo. Per farlo, dopo averle individuate basta cliccare sulla sequenza 'svuota cache', 'cancella dati' e 'disinstalla aggiornamenti'.
Disinstallare gli aggiornamenti fa guadagnare memoria interna. Successivamente, consigliamo anche di selezionare la voce 'disattiva' per impedire all'app di funzionare assieme al relativo servizio. Si faccia attenzione comunque a non disabilitare app o servizi importanti come 'Google Services', perchè le prestazioni del telefono potrebbero risentirne.
Tutti ciò che è stato disattivato può essere riattivato; anche in caso di errore, si tratta di una soluzione temporanea e non definitiva.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?