Wind, primo semestre 2014 con ricavi in aumento

 

WIND ha annunciato i propri risultati per il primo semestre 2014: quota di mercato mobile in aumento specie nel segmento consumer (28%), in crescita ricavi internet mobile +21,1% e broadband fisso +3,5%, ricavi totali a 2

Scritto da Simone Ziggiotto il 11/08/14 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2014

 

Wind, primo semestre 2014 con ricavi in aumento

WIND ha annunciato i propri risultati per il primo semestre 2014: quota di mercato mobile in aumento specie nel segmento consumer (28%), in crescita ricavi internet mobile +21,1% e broadband fisso +3,5%, ricavi totali a 2.290 milioni di euro, in diminuzione dell’8,2%.

WIND, nei primi sei mesi del 2014, ha visto aumentare la propria quota di mercato nel segmento mobile grazie alla offerta "All Inclusive" sempre più apprezzata dai suoi clienti, nonostante un mercato in contrazione, a causa dell’intensa pressione competitiva che ha caratterizzato il 2013 e della riduzione dei ricavi da SMS, in linea con il trend già riscontrato in altri mercati maturi.

I ricavi totali di WIND, nel primo semestre del 2014, si attestano a 2.290 milioni di euro, in calo dell’8,2% rispetto ai primi sei mesi del 2013.

I ricavi da telefonia mobile si riducono dell’8,6% per effetto della concorrenza dello scorso anno e per l’impatto del taglio della tariffa di terminazione mobile, che sarà nullo a partire dal prossimo trimestre. Il segmento internet mobile continua a mostrare un forte trend di crescita di ricavi, +21,1% e di clienti a +27,1%. I ricavi della telefonia fissa sono calati del 7,2% a seguito della riduzione dei ricavi voce, a causa della preferenza della telefonia mobile rispetto quella fissa e per la maggiore diffusione dei pacchetti 'tutto incluso' che vengono preferiti ai servizi a consumo. Il segmento broadband mantiene una crescita positiva con un aumento dei ricavi del 3,5% trainati dalla componente ULL, in aumento del 5,4%, e compensa, in parte, la diminuzione della componente voce.

Nei primi sei mesi dell’anno WIND ha ampliato la copertura della rete propria 4G aumentando il numero delle città italiane già coperte, tra cui Roma, Milano, Bologna, Torino, Padova, Bari, Napoli investendo un totale di 309 milioni di euro.

Al 30 giugno i clienti nella telefonia mobile Wind sono 21,9 milioni, in leggero calo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, seppur con un trend in miglioramento rispetto al primo trimestre di quest'anno. Nella telefonia fissa i clienti voce Infostrada sono 2,9 milioni, sostanzialmente stabili. I clienti broadband si attestano a 2,2 milioni con la componente ULL in aumento a 1,9 milioni.

L’App MyWIND nei primi sei mesi dell’anno ha raggiunto i 5 milioni di downloads con gli accessi alle aree di self-care che sono aumentati del 127% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e le ricariche online del 74%.

Secondo Blog Meter, WIND ha dimostrato di essere “l’azienda più veloce d’Italia per il criterio di Response Time di Facebook” con una risposta media per cliente di soli 11 minuti. 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?