Panasonic Toughpad FZ-A1, primo Tablet Android per Panasonic

 

Panasonic ha annunciato il Toughpad FZ-A1, il primo tablet Android della famiglia Toughpad per un uso professionale

Scritto da Simone Ziggiotto il 09/11/11 | Pubblicata in Panasonic | Archivio 2011

 

Panasonic ha annunciato il Toughpad FZ-A1, il primo tablet Android della famiglia Toughpad per un uso professionale.

Toughpad FZ-A1 dispone di uno schermo da 10 pollici ed è uno strumento dedicato al mondo professionale grazie anche al supporto con un’ampia gamma di accessori, come supporti per auto e custodie ergonomiche.

La nuova famiglia Toughpad di Panasonic è stata progettata per rispettare gli stessi standard di affidabilità, come la massima resistenza ad acqua e polvere, della gamma Toughbook di Panasonic. 

La CPU dispone di un processore interamente dedicato alla sicurezza dei dati e a prova di manomissione grazie alla cifratura di software e dati. Infatti, la famiglia di dispositivi Toughpad è conforme alla certificazione FIPS 140-2 di secondo livello

Toughpad FZ-A1

Per quanto concerne la connettività di Toughpad FZ-A1, è presente Bluetooth 2.1 con EDR, Wi-Fi 802.11a/b/g/n, micro USB, micro HDMI, modulo GPS integrato (opzionale) e tecnologia 3G broadband mobile con una velocità di download fino a 21Mb/s (opzionale).

La memoria RAM e di 1GHz, mentre lo spazio dedicato allo storage dei dati è di 16 GB che possono essere integrati con schede microSD fino a 32 GB. In totale si puo' avere quindi a disposizione una memoria di 48 GB. L'autonomia di Toughpad FZ-A1 permette di lavorare per 10 ore consecutive

Il Toughpad FZ-A1, che arriverà in una versione piu' piccola da 7 pollici a metà 2012, sarà disponibile nella primavera 2012 ad un prezzo al pubblico consigliato di 850 euro (tasse escluse) per il modello standard e di 999 euro (tasse escluse) per il modello 3G.

Panasonic pronta ad espandersi in Europa con gli smartphone

 
PanasonicE' capitato spesso che gli smartphone prodotti da Panasonic siano stati realizzati appositamente per il mercato giapponese, ma ora non è piu' cosi'. Infatti, la società ha appena annunciato la sua intenzione di avventurarsi verso i mercati occidentali, a cominciare con l'Europa a partire dalla prossima primavera.
Le buone notizie non si limitano solo ai mercati europei poichè Panasonic ha in programma di entrare nel Nord America insieme anche al resto dell'Asia.
Ricordiamo che dallo scorso 2005 Panasonic ha dovuto ritirarsi da alcuni dei mercati sopra citati a causa della forte concorrenza nell'ambito della telefonia mobile. Speriamo che vada meglio questa volta.
Panasonic Lumix Phone
Al momento non sappiamo che tipologia, a che fascia di utenti saranno rivolti e le tecnologie che l'azienda utilizzerà per produrre i suoi prossimi smartphone. Rimaniamo in attesa di aggiornamenti in merito.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?