Usa: Nulla Osta per accordo Microsoft e Yahoo

 

Secondo il Dipartimento di Giustizia americano, l'accordo tra Microsoft e Yahoo dovrebbe migliorare la concorrenza online soprattutto sul segmento dei motori di ricerca e della pubblicità online

Scritto da Redazione il 20/02/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 
Logo YahooSecondo il Dipartimento di Giustizia americano, l'accordo tra Microsoft e Yahoo dovrebbe migliorare la concorrenza online soprattutto sul segmento dei motori di ricerca e della pubblicità online.

Secondo le stime di mercato, Google detiene quasi il 90% del comprato di ricerche online (70% in Usa), con Bing e Yahoo a seguire a distanza il colosso di Mountain View (28% nel mercato Usa)

L'accordo stipulato tra Microsoft e Yahoo prevede singergie sul piano tecnico e commerciale: Microsoft potrà usufruire di tecnologie e know how sviluppate da Yahoo per il proprio motore di ricerca cosi come gestire e commercializzare diversi prodotti pubblicitari su Yahoo e relativi siti partner, trattenendo per se il 12% e versando nella casse di Yahoo il restante 88%, per un valore ipotizzato di 275 milioni di dollari all'anno a favore di Yahoo.

Questo accordo arriva dopo il rifiuto della mega offerta di Microsoft, stranamente rifiutta da Yahoo, per una acquisizione totale in cambio di poco più di 46 miliardi di dollari.

Secondo i vertici delle due aziende, ci vorranno mesi per portare a regime la collaborazione, in considerazione anche del fatto che l'accordo commerciale avrà valore per 5 anni mentre sul piano tecnico l'accordo di licenza avrà una durata decennale.


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?