Google continua lo shopping con Episodic e Voip di GlPS

 

Google porta a termine la sua quinta acquisizione del 2010, mettendo le mani sulla società Episodic, specializzata in servizi video e che probabilmente fornirà a Google un metodo interessante per portare finalmente a reddito Youtube, da troppo tempo con bilanci in rosso e ricavi che stentano a salire

Scritto da Redazione il 06/04/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 
Google porta a termine la sua quinta acquisizione del 2010, mettendo le mani sulla società Episodic, specializzata in servizi video e che probabilmente fornirà a Google un metodo interessante per portare finalmente a reddito Youtube, da troppo tempo con bilanci in rosso e ricavi che stentano a salire.

La società di San Francisco fondata da  Noam Lovinsky e Matias Cudich dispone di una piattaforma completa per il broadcasting live e la gestione dei video on demand, per i quali già oggi fornisce hosting e banda.

Tra i suoi punti di forza, un perfetto strumento di analisi dell'esperienza di navigazione degli utenti, che potrebbe  fornire dati interessanti ai grandi centri di spesa pubblicitaria, sempre pronti ad acquisire traffico a basso costo.


Secondo possibili ipotesi, questa acquisizione dovrebbe cosi consentire a Google di poter consolidare la propria offerta relativa ai Video Ads, che avrebbero in Youtube un canale perfetto e ideale per la loro commercializzazione, cosi come potersi integrare nel mercato dei video on-demand che già nel 2010 rappresentano un business in forte crescita.

Web Tv e iP Tv rappresentano infatti due segmenti ancora poco sviluppati per carenza di banda larga e contenuti pronti ma che potrebbero presto diventare terreno di scontro dei grandi colossi televisivi, soprattutto ora che Internet inizia a far paura alla Tv, almeno nel comparto pubblicitario.

Continua lo Shopping di Google: Preso il Voip di GlPS

 
GipsContinua senza sosta la guerra di acquisizioni tra i grandi colossi informatici Google, Apple e Microsoft che a suon di milioni di dollari stanno combattendo una costosa guerra su acquisizioni tecnologiche e di brevetti.

Dopo i 200 milioni sborsati di Microsoft per Virnetex e la sua tecnologia VPN, questa volta tocca di nuovo a Google portare a termine un nuovo colpo di mercato, mettendo le mani su GIPS, Global IP Solutions, una società americana specializzata in tecnologie Voip.

Nella foto: Videochiamata Ip di Gips
Videochiamata Ip di Gips
 

Saranno poco meno di 70 i milioni di dollari da sborsare per portare a casa una tecnologia legata al Voip che dovrebbe consentire di incamerare nei futuri software Google una tecnologia e un know how legati alla trasmissione real time di Audio e Video su rete IP, che ipoteticamente sarà integrata nelle future versioni di Google Voice.
 
 
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?