Smartphone: Rim davanti a Google e Apple

 

Nella speciale classifica dei sistemi operativi per smartphone nel mercato americano, Rim si attesta al primo posto con una quota di mercato pari al 36%, davanti a Google che con Android arriva a quota 28% e terzo gradino per Apple fermo a quota 21%, piuttosto stabile rispetto ai precedenti periodi

Scritto da Redazione il 11/05/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 
Nella speciale classifica dei sistemi operativi per smartphone nel mercato americano, Rim si attesta al primo posto con una quota di mercato pari al 36%, davanti a Google che con Android arriva a quota 28% e terzo gradino per Apple fermo a quota 21%, piuttosto stabile rispetto ai precedenti periodi.

Di recente inoltre Rim ha lanciato il nuovo BlackBerry Os 6, destinato a diventare la colonna portante della nuova gamma di smartphone Rim.


A crescere maggiormente è Android, che grazie ai diversi produttori attivi nella commercializzazione di device Android, ha recuperato in pochi mesi una quota importante di mercato ed è sicuramente candidato ad arrivare presto in prima posizione, con una quota prevista tra il 40 e il 50% del mercato.

Apple, cresciuto enormemente nel settore grazie a design e alla particolare magia che da sempre affascina, paga però lo scotto di essere l'unico produttore che utilizza il sistema operativo iPhone.

Le appena 2 versioni disponibili non possono certamente tenere il passo delle decine di modelli Android in uscita o giù usciti, senza considerare che la maggior disponibilità di device è una maggiore garanzia per coinvolgere le diverse fasce di utenti.

Rim entra nella Top 5, Apple supera Motorola

 
IDCIl report relativo al primo quadrimestre 2010 per le aziende che producono cellulare presenta qualche interessante sorpresa e dati decisamente meglio delle previsioni.

Le vendite complessive sono aumentate di oltre il 21%, merito soprattutto del segmento smartphone, mai cosi vivo come in questo ultimo anno.

Le consegne effettuate solo in questo quadrimestre sono state ben 294,9 milioni trai cellulari e smartphone, decisamente meglio rispetto ai 242 milioni dello stesso periodo 2009.

Tra i grandi produttori, troviamo però qualche sorpresa nei numeri: Nokia ha consegnato 107.8 milioni di unità, seguita da Samsung  con 64.3 milioni, Lg con 27.1Rim con 10.6 eSony Ericsson con 10.5 milioni.

Research in Motion, celebre per la linea BlackBerry, ha compiuto un deciso passo in avanti, aumentando le consegne del 45%.

Le quote di mercato globale alla luce di questi dati vedono Nokia al 36.6%, Samsung al 21.8%, Lg al 9.2%, Rim e Sony Ericsson al 3.6%

Tra i vari dati inclusi nel report, troviamo di decisamente interessante il fatto che Apple ha superato Motorola come produttore americano, con 8.7 milioni di iPhone per Apple contro 8.5 milioni tra cellulari e smartphone per Motorola, un dato comunque in recupero rispetto allo scorso anno anche se fa riflettere il fatto che appena 4 anni fa Mototola ne vendeva circa 46 milioni.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?