Sony: Display Oled flessibile e srotolabile

 

La giapponese Sony ha presentato una nuova generazione di display OLED molto particolare, che ha nella flessibilità il suo punto di forza

Scritto da Redazione il 27/05/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 
La giapponese Sony ha presentato una nuova generazione di display OLED molto particolare, che ha nella flessibilità il suo punto di forza.

Il display presentato da 4,1 pollici per una risoluzione di 432x240 pixel, dispone di un contrasto di 1000:1 ed è completamente avvolgibile come un normalissimo foglio di carta.

Un display simile era stato pre annunciato anche da Samsung, che in fatto di display per cellulare se ne intende parecchio, visto il fenomenale Super Amoled inserito nel Basa Phone.

Un display arrotolabile potrebbe essere utilizzato in microcellulari o cellulari ultra compatti dove all'occorrenza sarà possibile dotarli di un display molto più grande semplicemente utilizzando un display esterno.

Questa tecnologia tra l'altro era in mostra già a Barcellona 2009 portata da Nec che aveva presentato diversi prototipi interessanti, come i cellulari divisibili in 2 parti e il cellulare con videoproiettore.

display del futuro esistono già e sono flessibili.

 
Oggi Sony Computer Entertainment da una dimostrazione di uno schermo TFT OLED funzionante su una pellicola spessa 80 μm (1 micrometro è un milionesimo di metro, ovvero un millesimo di millimetro) di dimensione 4,1 pollici.
Il video seguente mostra come lo schermo flessibile venga arrotolato attorno a una penna senza che subisca alcun tipo di danno. In realtà potrebbe essere arrotolato attorno a un cilindro con raggio minimo di 4 mm.
 
Lo schermo ha una risoluzione di 432x240 pixel a 121 ppi, supporta 16 milioni di colori e un contrasto di 1.000:1. E' ancora in fase di sviluppo, tuttavia da quanto si può vedere il progetto sembra a buon punto.
 
Cellulare Nokia con schermo flessibile: un altro brevetto
 
Ricordate l'ambizioso "Morph Concept" di Nokia?
 
Sebbene siano trascorsi alcuni mesi da esso, sembra che l'azienda finlandese sia ancora affezionata all'idea di progettare e produrre schermi flessibili. Nokia ha infatti depositato (ancora in data Luglio 2008) il brevetto di un'interfaccia utente che ne include uno.
 
La caratteristica della flessibilità dovrebbe essere ancora più di aiuto e dovrebbe rendere i dispositivi portatili (come ad esempio i telefoni cellulari) ancora più... portatili.

Video anteprima del display flessibile di Sony 

Il display che si fa flessibile


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?