San Francisco: Dati Sar obbligatori sui cellulari

 

In attesa di un verdetto attendibile sulla pericolosità o meno dei cellulari, negli Stati Uniti qualcosa si muove

Scritto da Redazione il 18/06/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 
In attesa di un verdetto attendibile sulla pericolosità o meno dei cellulari, negli Stati Uniti qualcosa si muove.

Un disegno di legge obbliga tutti i negozianti della città di San Franscisco a fornire ai propri clienti le informazioni tecniche relative al valore del Sar (Specific Absorption Rate) che indica in sintesi la capacità di emettere e creare un campo magnetico ovvero le famose radiazioni elettromagnetiche di cui tanto si era discusso in passato.

Sar e Valori Sar

Il parametro, definito in Wat assorbiti per Kg, ha un limite negli usa di 1,6 W e questo parametro dovrà essere indicato nei cellulari. Ad oggi tale parametro era stato considerato accessorio e non obbligatorio anche se è da dire che gran parte dei produttori già da tempo indicano questo valore.

Gli studi sui possibili danni prodotti da un uso eccessivo del cellulare non sono mai stati dichiarati attendibili o universalmente validi, anche se più di qualche studio ha indicato potenziali danni alle cellule celebrali prodotte dalle onde radio, nelle quali tutti noi, cellulare o meno, siamo da tempo letteralmente sommersi, non solo per via delle antenne Gsm/3G ma anche per effetto naturale e antropico (le semplici linee elettriche generano campi elettromagnetici cosi come qualunque elettrodomestico, radio o Tv).

Uno degli studi più autorevoli condotti in 13 Paesi tra i quali anche l'Italia, ha indicato che l'utilizzo del cellulare non provoca significativi aumenti di rischio di cancro o malattie collegate.

Nel dubbio meglio mettere le mani avanti, non sarà certo un dato in più a creare problemi.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?