Facebook si tinge di Twitter con nuova funzione, nuove funzioni Geo Location

 

Ancora novità da Facebook che dopo aver integrato e lanciato negli Usa il servizio Facebook Places per portare il Gps dentro il più grande Social Network al mondo, ora vuole portare qualche funzione di Twitter all'interno del suo servizio

Scritto da Redazione il 06/09/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 
Ancora novità da Facebook che dopo aver integrato e lanciato negli Usa il servizio Facebook Places per portare il Gps dentro il più grande Social Network al mondo, ora vuole portare qualche funzione di Twitter all'interno del suo servizio.


Negli Usa è apparsa su alcuni account la funzione "Segui questo utente", che al pari di Twitter consente di poter visualizzare note, foto e aggiornamenti.

In un sistema come quello di Facebook dove le informazioni arrivano a volte anche in modo eccessivo e confusionario, la funzione Segui utente potrebbe permettere agli utenti di concentrare gli aggiornamenti su pochi utenti.

Questa nuova funzione potrebbero però rivelarsi un nuovo problema sulla privacy, aiutando coloro che effettuano lo stalking online consentendogli con una semplice funzione, di pedinare virtulemente una persona.

Facebook e Twitter abbracciano le funzioni Geo Location


Facebook e Twitter si stanno preparando a introdrre e potenziare il sistema che consente di condividere la tua posizione geografica con i tuoi amici direttamente dal cellulare.
 
Facebook svelerà la funzione al prossimo appuntamento dedicato agli sviluppatori previsto in Aprile e consentirà ai circa 400 milioni di iscritti (dei quali 100 utilizzano l'applicazione da cellulare) di poter informare i propri amici su dove si trovano, direttamente dal cellulare.
 
Dopo Facebook, anche Twitter potrebbe introdurre questa funzione, già apparsa online per qualche ora durante un test tecnico di funzionamento.
 
Molti utenti si chiederanno che senso potrebbe avere comunicare ai propri amici la propria posizione.
 
Tra i motivi di interesse, troviamo la possibilità di poter trovare amici della propria rete nella stessa zona oppure di poter disporre di consigli e informazioni sul luogo da parte dei nostri contatti cosi come poter accedere a informazioni promozionali localizzate.
 
L'altra faccia della medaglia è però dovuta ai problemi di privacy e sicurezza: eventuali male intenzionati sapranno cosi non solo se siete o meno in casa, ma soprattutto dove venire a cercarvi.
 
Che dire, prima di attivare questa nuova funzionalità, verificate di non essere nella lista dei ricercati e di non avere mogli o mariti gelosi online.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?