Banda Larga: Spariti i Fondi per la Fibra Ottica

 

Nemmeno il tempo di annunciare il colossale progetto di sviluppo della rete a Fibra Ottica che già il nostro paese torna alle solite questioni e alla classica incapacità di innovare, investire e sviluppare in progetti per il futuro

Scritto da Redazione il 18/09/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 
Nemmeno il tempo di annunciare il colossale progetto di sviluppo della rete a Fibra Ottica che già il nostro paese torna alle solite questioni e alla classica incapacità di innovare, investire e sviluppare in progetti per il futuro.

Se meno di un mese fa erano stato annunciati ben 800 milioni per la copertura delle reti telematiche, oggi apprendiamo con particolare sconforto che di quella cifra ne è rimasto ben poco: il budget sarà infatti poco più di 100 milioni, contributi regionali inclusi.

Una cifra ridicola per poter anche solo avviare una parte dei progetti di sviluppo e una decisione opposta a quello che stanno facendo altri paesi come la Finlandia che ha sancito da tempo il diritto ad almeno 1 Mbps per tutti.

I fondi stanziati dovrebbero riuscire a coprire appena le 73 aree industriali privi di connessione indicate dal ministero; per tutti gli altri non resterà che attendere tempi e tecnologie migliori.

Banda Larga: Bene Asia, Italia piuttosto indietro
 
Akamai ha pubblicato un report sullo stato delle connessioni a livello mondiale, analizzando i dati raccolti in migliaia di web server, potendo cosi verificare utente per utente, il grado di velocità delle diverse connessioni.

Lo studio è stato suddiviso città per città, e sono state escluse le città con meno di 50.000 utenti unici, ovvero escludendo le piccole città spesso non raggiunte nemmeno da Adsl.

Tra le 100 città più fortunate dal punto di vista della banda larga, ben 62 sono Asiatiche, delle quali 48 in Giappone, 15 sono Europee e 23 Americane.

Male anche le città americane, dove proprio di recente è stato lanciato il BroadBand  Deal per portare Adsl, Wimax e Fibra Ottica da 100 Mbps in diverse aree del paese.

Tra le migliori città europee troviamo Oxford (Uk), Trondheim (Norvegia) ed Enschede (Olanda), Brno ( Repubblica Ceca) e Costanta (Romania).

La velocità media asiatica è di 7.5 Mbps, ben al di sopra dei nostri miseri 2,8 Mbps mentre i paesi sotto i 100 kbps sono solamente 3.

Discorso diverso per le connessioni Mobile, con l'Italia che ben figura con velocità comprese tra 3,2 Mbps e 1.2 Mbps.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?