Mozilla vuole il Mobile Open Source con SeaBird

 

Dopo aver creato una reale alternativa nel mercato dei Browser con Firefox, il celebre browser open source, Mozilla rilancia la sua voglia di Open Source proponendo lo sviluppo di una nuova generazione di smartphone basati esclusivamente su codice Open Source, in evidente contrasto con Apple e Microsoft ma dimenticandosi forse di Android

Scritto da Redazione il 27/09/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 
Dopo aver creato una reale alternativa nel mercato dei Browser con Firefox, il celebre browser open source, Mozilla rilancia la sua voglia di Open Source proponendo lo sviluppo di una nuova generazione di smartphone basati esclusivamente su codice Open Source, in evidente contrasto con Apple e Microsoft ma dimenticandosi forse di Android.

SeaBirds di Mozilla

SeaBird, questo il nome in codice del progetto di Mozilla, punterebbe a sviluppare smartphone liberi da vincoli di utilizzo, potendo contare cosi su una sterminata utenza collaborativa che ha contribuito a sviluppare prodotti del calibro di Firefox e Thunderbird.

Dopo il tentativo fallito di Microsoft e Google, anche Mozilla vorrebbe quindi lanciarsi nello sviluppo di smartphone, sperando in un risultato decisamente migliore rispetto al totale flop di Microsoft e alla scarsa efficacia di Google come produttore (o meglio, venditore) di smartphone.

La domanda che tutti si sono posti è "Perchè Mozilla, specializzata in software, voglia entrare nel complicato mondo dei produttori di Smartphone?"

Forse le quote in calo nel segmento Browser (perse nei confronti di Safari, Chrome e IE) e lo scarso appeal nel segmento Mobile (con progetti fermi in fase Alpha da una vita), hanno indotto Mozilla a emulare Apple che a suon di iPhone ha imposto di fatto il proprio sistema operativo e il proprio software a milioni di utenti.

Seabird: lo smartphone dei sogni di Mozilla

Non si parla di un progetto concreto, nè di una collaborazione o di un impegno futuribile. Seabird è più che altro è un concept di un potenziale smartphone che potrebbe essere reso disponibile al pubblico da Mozilla.
Pur non essendoci particolari radici alla base di questo discorso, in casa Mozilla sembrano non avere alcun dubbio: "SeaBird è un telefono comodo, pratico, leggero ed elegante. Schermo touchscreen, sensore GPS, connettività 4GBluetooth e Wi-Fi".
 
"Si contraddistingue per un doppio pico-proiettore che consente di estendere i contenuti dello schermo su una superficie in prossimità, consentendo inoltre un più comodo input tramite tastiera QWERTY proiettata sulla superficie d’appoggio".
 

 
"SeaBird non rinuncia alle peculiarità del Web nel nome del compromesso mobile ed intende portare agli utenti un mondo interattivo, aperto ed accessibile. L’auricolare Bluetooth estraibile può essere utilizzato come mouse con tanto di pan&map zoom 3D, mentre la ricarica wireless consente di dimenticare i fili per consentire all’utente massima libertà di ricarica e di utilizzo".
Non si sa ancora se questo sogno di Mozilla prenderà mai forma. Rimaniamo in attesa di conoscere gli sviluppi.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?