Nokia, Apple, Samsung, Htc, Sony: e' una guerra legale

 

Un articolo del Wall Street Journal evidenzia i molteplici conteziosi legali in atto tra i produttori di telefoni cellulari

Scritto da Maurizio Giaretta il 14/10/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 

Un articolo del Wall Street Journal evidenzia i molteplici conteziosi legali in atto tra i produttori di telefoni cellulari.

Nokia, Apple, Samsung, xxxHtc, xxxSony-Ericsson non si sfidano solo sul mercato ma anche in sede giudiziaria. Una lunga lista di denuncie e controdenunce per violazione di brevetti, uso improprio di programmi e concorrenza sleale.

Recentemente ha fatto scalpore la causa di Motorola verso Apple per la violazione di 18 brevetti nella produzione di iPhone, iPad, iPod e Mac. La stessa Apple invece accusa Nokia di aver copiato l'interfaccia dell'iPhone.

Tutto questo assume i toni di una vera e propria guerra spesso molto dispendiosa e intrapresa solamente in caso di effettivi vantaggi sulla concorrenza. Un processo vinto significa infatti discredito del concorrente e crescita d'immagine del proprio marchio.

Il grafico precedente, realizzato da Design Language, mostra con delle frecce colorate chi ha denunciato chi nell'ultimo decennio. In realtà si tratta di una semplificazione rispetto al più complesso diagramma pubblicato dal Guardian.

Notiamo che Apple ha attirato un maggior numero di contenziosi mentre RIM non mostra grandi iniziative. La più combattiva è Nokia che chiama in sede legale i maggiori concorrenti. Parentesi per Microsoft che presenta diversi fronti nel settore informatico.

Apple, nuovo attacco a HTC per violazione di 4 brevetti, Nokia fa causa ad Apple

 
Apple è decisa a proseguire la guerra con HTC per la causa legale relativa alla violazione dei brevetti.
In base a quanto afferma il Wall Street Journal, l'azienda taiwanese produttrice - tra l'altro - di Google Nexus One avrebbe violato altri quattro brevetti legati al software e a tecnologie in uso negli smartphones e in altri dispositivi mobili.
Entrambe le compagnie sono da tempo coinvolte in una reciproca diatriba legale.

Nokia fa causa ad Apple per violazione di 5 brevetti
 
Era passato un pò di tempo (addirittura una o forse due settimane) dall'ultima causa intentata da un'azienda di telefonia verso un'altra. A rompere gli indugi ci pensa Nokia, accusando Apple della violazione di brevetti.
 
L'esposto è stato presentato da Nokia presso la Federal District Court nel Western District del Wisconsin (USA). Secondo l'azienda finlandese, iPhone e iPad 3G violano cinque importanti brevetti.
 
Le tecnologie in questione riguardano le comunicazioni vocali e la trasmissione dati, l'utilizzo del segnale satellitare nelle applicazioni e alcune innovazioni nell'antenna che migliorano le prestazioni risparmiando spazio.
 
Coma afferma Nokia, "nelle ultime due decadi l'azienda ha investito circa 40 miliardi di euro in ricerca e sviluppo" e per tale motivo non gradisce il plagio dagli altri concorrenti.
 

Nokia cita Apple anche in Germania, Olanda e Regno Unito

 
Nokia non intende assolutamente rinunciare alla battaglia legale nei confronti di Apple. Tant'è vero che ieri la multinazionale finlandese ha citato la concorrente americana in tre ulteriori stati: GermaniaOlanda e Regno Unito.
 
Gli atti di Dusseldorf, The Hague e Londra accusano Apple della violazione di 13 brevetti. Questi si aggiungono ai 24 già oggetto di disputa negli Stati Uniti.
I brevetti inclusi nei documenti hanno a che fare con le tecnologie riguardanti le interfacce touch, i negozi di applicazioni, la messaggistica e altro. Alcuni di questi sarebbero stati depositati da Nokia anche dieci anni prima rispetto ad Apple.
 
Rimaniamo in attesa di nuovi sviluppi in merito alla questione.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?