Samsung e LG annunciano nuove tecnologie Super PLS LCD e QLED

 

Samsung e LG Electronics hanno annunciato schermi di nuova generazione

Scritto da Maurizio Giaretta il 03/12/10 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2010

 

Samsung e LG Electronics hanno annunciato schermi di nuova generazione. Sembra dunque che la sfida in questo settore non accenni a finire.

Samsung ha presentato il prototipo Super PLS LCD, che offre un maggior angolo di veduta e il 10% di luminosità in più rispetto ai convenzionali schermi IPS LCD (quelli di iPhone 4 e iPad, per capirsi). Tuttavia bisogna ricordare che la "convenzionale" tecnologia IPS LCD su iPhone 4 è tra le migliori attualmente presenti sul mercato.

Gli schermi Super PLS supportano la risoluzione WXGA (1280x768 pixels) e i loro costi di produzione dovrebbero costare circa il 15% in meno. La produzione di massa avrà inizio nel 2011.

LG Electronics invece ha annunciato di essersi unita a QD Vision per lo sviluppo di nuove unità Quantum Dot LED (QLED). Questa tecnologia dovrebbe aumentare la luminosità ottimizzando al contempo l'efficienza energetica (consumando meno dell'attuale tecnologia OLED).

Gli schermi QLED dovrebbero anche offrire una miglior qualità dei colori e il loro costo di produzione, come per la Super PLS LCD di Samsung, dovrebbe scendere (anche se non è specificato di quanto).

Samsung: nuovi chip a 1 e 2 GB di RAM per smartphones e tablet

Samsung, una delle aziende di vertice a livello mondiale nella produzione di componenti tecnologici hardware, ha annunciato che intende introdurre nel mercato il suo primo modulo RAM LPDDR2 a 4 gigabit in un unico pezzo che sarà incluso in un chip a 8 gigabit.
 
Questo sarà in grado di fornire all'utente finale 1 GB di memoria RAM (ricordiamo che 1 byte è costituito da 8 bit). Il modulo sarà incluso anche in un secondo chip a 16 gigabit che fornirà all'utente 2 GB (gigabyte) di memoria RAM.
Entrambe le memorie sono progettate per l'utilizzo nei telefonini e nei tablet.
 
 
Il chip da 8 Gb (1 GB) sarà costituito da due chip da 4 Gb che renderanno l'intera soluzione più sottile del 20% e consentiranno un risparmio di energia pari al 25% in confronto alle attuali soluzioni a 8 Gb costituite da quattro chip da 2 Gb ciascuno.
Il modulo a 4 Gb sarà in grado di trasferire dati fino a 1,066 megabit per secondo, una velocità che è circa il doppio rispetto all'attuale standard del mercato.
 
Samsung presenta Zeal con l'innovativa tastiera E-Ink

Samsung ha presentato un nuovo dispositivo mobile per il mercato statunitense. Si chiama Zeal e ha una forma piuttosto strana, poiché include una doppia cerniera che lo fa aprire a conchiglia in due diversi modi, orizzontalmente e verticalmente.
 
Altra particolarità è la tastiera, che cambia i tasti secondo il modo in cui si maneggia il telefonino. La tecnologia che permette tutto ciò si chiama E-Ink e fa in modo che si colorino solo i tasti che servono basandosi sul tipo di apertura utilizzata in quel momento.
 
Per il resto, le caratteristiche sono piuttosto normali: schermo da 2,6 pollici a risoluzione QVGA, fotocamera da 2 megapixel, memoria espandibile con microSD sino a 32 Gigabyte, Bluetooth e Skype Mobile.
Il prodotto sarà commercializzato solo con Verizon USA, al prezzo di 79 dollari e un contratto di due anni a partire dall’11 Novembre.
Difficilmente un prodotto del genere raggiungerà il mercato europeo. Ciò che è importante però e la tecnologia che sta dietro questo dispositivo, che potrebbe aprire degli scenari interessanti per quanto riguarda la forma dei futuri dispositivi mobili.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?