Navteq: Navteq Location Point su mappe Telmap

 

Navteq collaborerà con Telmap per introdurre il sistema Location Point sulle mappe e sulla navigazione, offrendo non solo indicazioni e punti di interesse, ma la possibilità di introdurre e sponsorizzare nelle mappe stesse

Scritto da Redazione il 16/02/11 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2011

 
Navteq collaborerà con Telmap per introdurre il sistema Location Point sulle mappe e sulla navigazione, offrendo non solo indicazioni e punti di interesse, ma la possibilità di introdurre e sponsorizzare nelle mappe stesse.

Un servizio che da una parte garantisce la minima interferenza con il volere degli utenti mentre dall'altra consente ad aziende e utenti di utilizzare promozioni e valore aggiunto alla navigazione.


Il device Mobile Location Companion di Telmap è concepito per offrire all’utente funzioni di ricerca, mappe e applicazioni di navigazione mobile, oltre a una varietà di contenuti locali come informazioni sul traffico, localizzazione di autovelox e punti di interesse (POI).

Il funzionamento della pubblicità locale consente di poter visualizzare pubblicità locali solo se realmente "utilizzabili", sfruttando il principio della prossimità geografica, evitando quindi il semplice bombardamento pubblicitario che altre piattaforme utilizzano.

Coyote Mini, il nuovo rilevatore autovelox con mappe NAVTEQ
 
NAVTEQ, fornitore leader mondiale di dati cartografici digitali, annuncia la fornitura delle proprie cartografie a Coyote Systems per il nuovo modello dirilevatore autovelox.
Il modello si chiama Coyote Mini v2 ed è un prodotto che, tra le altre funzioni, visualizza costantemente i limiti di velocità della strada per aiutare gli automobilisti a viaggiare in sicurezza entro i limiti di velocità imposti.
 
Con Coyote Mini c'è una forte partecipazione della comunità degli utenti, i quali possono immettere non solo informazioni sulla localizzazione delle postazioni autovelox, ma anche avvisi sulla presenza di code o incidenti, oltre a esprimere giudizi la qualità delle informazioni.
 
Ciascun dispositivo, dotato di uno schermo a colori, ha integrato un modem GSM/GPRS che consente di inviare informazioni al server di Coyote Systems, il quale a sua volta provvede ad aggiornare regolarmente con le ultime informazioni disponibili tutti i dispositivi collegati.
 

 
Con una solida base di utilizzatori in Francia, Coyote Systems nei prossimi mesi proporrà il prodotto anche in Italia, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Regno Unito e Spagna. L'obiettivo è di espandere la comunità di utenti europei fino al mezzo milione di unità.
Attualmente il modello è in vendita nella versione francese a 199 euro con 3-4 mesi di informazioni sul traffico gratuite. L'abbonamento alle informazioni sul traffico costa 12 euro al mese; l'abbonamento di 2 anni costa invece 250 euro.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?