Usa: AOL taglia 900 posti, 1 dipendente su 5 a casa

 

Dopo la recente acquisizione di Huffington Post per 315 milioni di dollari, AOL a sorpresa annuncia il taglio di ben 900 dipendenti, praticamente 1 su 5

Scritto da Redazione il 18/03/11 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2011

 
AOLDopo la recente acquisizione di Huffington Post per 315 milioni di dollari, AOL a sorpresa annuncia il taglio di ben 900 dipendenti, praticamente 1 su 5. Il grosso dei tagli dovrebbe avvenire oltre oceano, in India, dove dovrebbero restare a casa 700 dei 900 licenziati.

L'accordo presentato da AOL prevede comunque laute buone uscite ai dipendendi dismessi che riceveranno di base  tra 1 e 24 mensilità in base all'anzianità di servizio.

A pesare su questo taglio, il netto crollo dei risultati finanziari del segmento Dial Up, punto di forza del colosso americano divenuto famoso anche oltre oceano per i floppy disk che includevano l'accesso al Web circa un decennio fa.

Il segmento Dial Up è infatti crollato anno dopo anno, per via del diffondersi di Adsl e connessioni mobili, tanto da ridurre il numero di clienti ad appena 2 milioni, praticamente niente di fronte ai 180 milioni di americani connessi.

Aol è da tempo impegnata a ristrutturare interamente il proprio business, spostandosi dai servizi telefonici a quelli multimediali e web oriented.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?