L'FBI arresta 16 hacker del gruppo Anonymous

 

L'FBI ha arrestato 16 persone dI Anonymus, il gruppo di hacker che lo scorso anno ha attaccato il sito Paypal

Scritto da Simone Ziggiotto il 20/07/11 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2011

 

L'FBI ha arrestato 16 persone dI Anonymus, il gruppo di hacker che lo scorso anno ha attaccato il sito Paypal.

Gli arrestati hanno età compresa tra i 20 e i 42 anni e sono tutti sospettati degli attacchi al sito di pagamenti piu' famosi al mondo dopo che PayPal, come Visa e Mastercard, ha disattivato l'account del sito di Julian Assange in seguito lo scandalo Wikileaks.

Sono 14 gli arrestati per il caso Paypal che devono rispondere di cospirazione e di danni intenzionali a computer protetti. Il singolo reato prevede cinque anni di carcere per un massimo di dieci anni di reclusione in caso di condanna totale.

Hacker attacco Paypal

Gli altri 2 arrestati sono accusati uno all'attacco al sito dell'FBI InfraGard; mentre l'altro, impiegato del contractor della telco Convergys, per essere venuto in possesso di informazioni riservate di AT&T dopo essere entrato senza autorizzazione in un computer protetto dell'azienda.

Il gruppo di hacker proviene da dieci diversi stati americani: Alabama, Arizona, California, Colorado, District of Columbia, Florida, Massachusetts, Nevada, New Mexico e Ohio.

Questo arresto di massa rappresenta la prima vera mossa (e non ultima) da parte delle autorità alla recente ondata di attacchi informatici che ha messo alle strette alcune società di fama mondiale (come Sony).

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?