Fibra Ottica: Da Caltech la fibra ottica del futuro

 

L'idea di un nuovo sistema di intendere la fibra ottica, arriva dai ricercatori del California Institute of Technology (Caltech) e di San Diego che hanno realizzato un nanotubo di silicio di appena 0

Scritto da Redazione il 05/08/11 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2011

 
L'idea di un nuovo sistema di intendere la fibra ottica, arriva dai ricercatori del California Institute of Technology (Caltech) e di San Diego che hanno realizzato un nanotubo di silicio di appena 0.8 millesimi di millimitro di diametro dove la luce potrà scorrere a senso unico.

Una piccola rivoluzione, che manderà in pensione l'utilizzo di dispositivi basati sui campi magnetici per convogliare eventuali dati, in maniera ordinata e precisa.
Fibra Ottica per Chip Fotonici

Il principio di base è quello di sfruttare la luce al posto della corrente elettrica per veicolare dati e informazioni, principio alla base dei chip fotonici che potranno operare non solo a risparmio energetico, ma soprattutto in maniera sempre più precisa e veloce.

Oggi, infatti, anche le tradizionali fibre ottiche hanno bisogno di una elaborazione elettronica all'inizio e alla fine della tramissione per trasformare impulsi luminosi in dati e informazioni.

Questa nuova scoperta, una volta industrializzata, potrebbe rivoluzionare il sistema di comunicazione "interno" ai nostri pc, dotando i nostri computer di austrade informatiche ad altissima velocità che, oltre a consumare meno spazio, costeranno di meno e consumeranno meno energia.

Per gli appassionati del settore, vi invitiamo a leggere il comunicato stampa in inglese.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?