Intel: 300 milioni di dollari sugli Ultrabook

 

Intel annuncia un colossale piano di investimenti per 300 milioni di dollari per sviluppare il settore degli Ultrabook, un particolare segmento dove si trovano i portatili ultra sottili, una tipologia di prodotti a metà strada tra notebook e tablet Pc

Scritto da Redazione il 12/08/11 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2011

 
Intel annuncia un colossale piano di investimenti per 300 milioni di dollari per sviluppare il settore degli Ultrabook, un particolare segmento dove si trovano i portatili ultra sottili, una tipologia di prodotti a metà strada tra notebook e tablet Pc.

I prezzi attualmente sono elevati e le versioni base sono reperibili intorno agli 800 euro ma le prestazioni non sono ancora quelle dei notebook.

Il piano Intel punta a sviluppare tecnologie per poter disporre in futuro di hardware adatto allo sviluppo di prodotti interessanti sul profilo funzionale ma al tempo stesso non cosi costosi.

Ultrabook Intel

Finita l'era dei netbook, ormai giunti al tramonto, Intel potrebbe rilanciare il proprio dipartimento su questa tipologia di prodotti.

Secondo Intel, infatti, entro 3 o 4 anni questa tipologia di prodotti sarà molto richiesta e soprattutto sarà più adatta con la vita "Mobile" del futuro.

Nella lista della spesa delle funzioni da migliorare, troviamo la batteria e la relativa autonomia, la capacità delle memorie e lo sviluppo di sensori touchscreen.

Tra le priorità, quella di dotare gli ultrabook di sensori touchscreen, con i primi modelli touch e sistema operativo Windows 8 a partire dal 2012.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?